WRC: Oliver Solberg al Rally Italia su una Hyundai i20 WRC

Seconda gara in carriera per Oliver Solberg al volante di una WRC Plus. Correrà al Rally Italia Sardegna con una Hyundai i20 Coupé WRC Plus gestita dal team 2C Competition. Continua così la sua preparazione verso la classe regina del WRC.

WRC: Oliver Solberg al Rally Italia su una Hyundai i20 WRC

Oliver Solberg continua la scalata verso la classe regina del WRC. Il pilota junior di Hyundai Motorsport ha annunciato - in concomitanza con Hyundai Motorsport - che correrà al Rally Italia Sardegna al volante di una Hyundai i20 WRC Plus gestita dal team 2C Competition.

"Sono super felice di annunciare che tornerà a correre al volante di una Hyundai i20 Coupé WRC Plus e lo farò al Rally Italia Sardegna", ha scritto Oliver sul proprio profilo ufficiale di Twitter. "Sin da quando sono sceso dalla vettura dopo il Rally Arctic Finland ho avuto un disperato bisogno di tornare al volante e sono davvero felice di aver avuto questa opportunità così presto".

"L'obiettivo, per me, sarà lo stesso dell'ultima volta: fare più esperienza possibile. E' un'opportunità fantastica poter correre un'altra volta con questa vettura, dunque sono davvero grato a tutta Hyundai Motorsport e chiaramente al 2C Competition per preparare la mia macchina. Non vedo l'ora di correre!".

Il norvegese-svedese avrà dunque la possibilità di cimentarsi per la seconda volta in carriera al volante di una vettura WRC Plus dopo il Rally Arctic Finland, sua gara d'esordio al volante della i20 Coupé con cui colse un settimo posto rilevante sulle nevi del secondo appuntamento del 2021.

Per Oliver, ora, arriverà una gara su sterrato. E' evidente quanto Hyundai stia puntando forte sul ragazzo, che rappresenta il futuro della categoria assieme a Rovanpera e Fourmaux.

Il team di Alzenau ha approntato un programma di qualche gara al volante della i20 Plus per abituarlo alla potenza delle vetture regine del WRC. L'obiettivo è averlo pronto per le prossime stagioni, quando Hyundai avrà necessità di affrontare il ricambio generazionale di piloti e vuole non farsi trovare impreparata.

Un altro elemento molto interessante della seconda gara al volante su una WRC Plus di Solberg sarà la presenza di Aaron Johnston al suo fianco. Il navigatore è stato costretto a saltare l'esordio di Oliver al Rally Arctic Finland per aver contratto il COVID proprio in quel periodo. Venne infatti sostituito in maniera eccellente da Sebastian Marshall, ex navigatore di Hayden Paddon e Kris Meeke.

Ora l'equipaggio affronterà la prima gara assieme su una i20 Plus e lo farà sui veloci sterrati della Sardegna. Un processo di crescita necessario per Oliver, che ha bene in mente il suo obiettivo: "Voglio essere un campione del mondo".

condivisioni
commenti
WRC: Crugnola debutterà nel WRC2 al Rally Italia con Hyundai

Articolo precedente

WRC: Crugnola debutterà nel WRC2 al Rally Italia con Hyundai

Prossimo Articolo

WRC: Loubet svela il nome del suo nuovo navigatore

WRC: Loubet svela il nome del suo nuovo navigatore
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Oliver Solberg
Team Hyundai Motorsport
Autore Giacomo Rauli
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021