Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
WRC Rally di Croazia

WRC | Neuville spiega l'incidente nella PS12 del Rally di Croazia

Thierry Neuville è stato costretto al ritiro al Rally di Croazia mentre era in testa al quarto evento del WRC 2023. Il belga ha spiegato la dinamica che ha fatto sfumare una vittoria importante.

Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Thierry Neuville era sulla buona strada per ottenere il successo che lui e tutta Hyundai Motorsport avrebbero voluto dedicare alla memoria del compianto Craig Breen, ma un'uscita di strada nel corso della PS12 del Rally di Croazia ha mandato all'aria tutti i propositi della squadra coreana.

Neuville, arrivato alla PS12 con oltre 10 secondi di vantaggio sul primo dei rivali, Elfyn Evans, è entrato in prova per ultimo, con l'asfalto già molto sporco per via dei tanti passaggi delle vetture entrate in prova prima di lui.

Al chilometro 5,2, arrivato a una curva destrorsa da terza marcia, il belga ha perso il posteriore mentre era intento a entrare nel taglio della curva stessa. La vettura numero 11 è finita per sbattere contro un masso di cemento posto all'esterno, rompendo la sospensione posteriore sinistra.

Nel prosieguo dell'evoluzione, la i20 ha poi sbattuto con l'anteriore contro un albero, per poi attraversare la strada e finire in un fossato. Per Neuville e il navigatore Marijn Wydaeghe è stata la fine del sogno di ottenere una vittoria che li avrebbe proiettati in testa al Mondiale.

Poche ore dopo l'accaduto, Neuville ha spiegato la dinamica dell'incidente dal punto di vista della guida.

"Stavo cercando di lottare con Elfyn e difendere il nostro primo posto, e in una curva a destra, in terza marcia, ho frenato forse un po' troppo tardi per entrare nel taglio. Quando sono entrato nel taglio ho perso il posteriore della macchina. A quel punto abbiamo colpito un blocco di cemento all'esterno della curva e la nostra gara è finita lì".

Thierry Neuville, Hyundai World Rally Team

Thierry Neuville, Hyundai World Rally Team

Photo by: McKlein / Motorsport Images

"Non ero molto a mio agio in macchina, a dire il vero. Stavamo affrontando una nuova prova speciale, con nuove note e condizioni difficili, per questo non ero molto veloce. Guardando gli intertempi avevo perso 1"5 [da Evans] in soli 3 chilometri. Ma pensavo di poter mantenere il mio ritmo".

"Già ieri avevo detto di non essere molto a mio agio con la macchina, ma la conoscenza delle strade ha sicuramente fatto la differenza e sono stato in grado di compensare sapendo esattamente cosa stava arrivando e conoscendo esattamente le condizioni".

"Appena siamo entrati nella nuova speciale è stato molto più difficile per me e ho avuto sensazioni simili a quelle avvertite venerdì mattina, quando ho faticato. Per questo sono stato più lento sin dall'inizio".

"Credo che tutti sognassimo la vittoria in questo fine settimana e sappiamo per quale motivo [per onorare il defunto compagno di squadra Craig Breen], ci siamo andati vicini, ma ad essere onesti non è stato per niente facile questo fine settimana al volante della macchina. Abbiamo lottato duramente per continuare a sognare, ma purtroppo è finita troppo presto". ha concluso il belga.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC | Rally Croazia, PS12: Ogier sale quinto e vede Loubet
Prossimo Articolo WRC | Rally Croazia, PS13: Ogier è super e sale quarto

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia