WRC, Monte-Carlo, PS11: Ogier chiude davanti a Evans

Evans vince l'ultima speciale della giornata di sabato e riduce il suo ritardo dal leader Ogier. Rovanpera rintuzza l'attacco al podio di Neuville. Mikkelsen domina il WRC2.

WRC, Monte-Carlo, PS11: Ogier chiude davanti a Evans

Elfyn Evans non ha ancora abbandonato il pensiero stupendo di negare a Sébastien Ogier l'ottava vittoria della carrira al Rallye Monte-Carlo, che lo farebbe così diventare il pilota più vincente della storia per ciò che riguarda la gara che si tiene nel Principato.

Il gallese ha vinto l'ultima prova speciale della giornata odierna - un sabato insolitamente corto - ossia la Prova Speciale 11 La Bréole - Selonnet 2 di 18,31 chilometri, riducendo così il suo distacco dal campione di Gap, che domani inizierà l'ultima giornata di gara da leader della classifica.

Tra Ogier ed Evans ci sono ora 13" netti quando mancano 4 speciali alla fine di questa 89esima edizione del Rallye Monte-Carlo. Il vice campione del mondo ha fatto sapere a fine tappa che domani cercherà di mettere pressione al suo compagno di squadra nella giornata di domani.

Ora l'attenzione si sposterà su due fattori importanti: cosa decideranno Jari-Matti Latvala e Kaj Lindstrom (rispettivamente team principal e direttore sportivo di Toyota Gazoo Racing WRC) sulle strategie per l'ultima giornata di gara, ma anche eventuali penalità che potrebbero arrivare per Sébastien Ogier.

Il 7 volte iridato ha pilotato con il casco completamente slacciato nel corso della PS10. Questo dovrebbe certamente portarlo a ricevere una multa, ma non è ancora chiaro se sia una casistica che rientra tra quelle penalizzabili a livello di tempo in gara.

Kalle Rovanpera ha invece aumentato il ritmo per cercare di tenere a debita distanza Thierry Neuville. Il pilota della Toyota ha ottenuto un tempo migliore del belga (terzo contro il quarto del pilota della Hyundai) e domani potrà gestire un vantaggio di 7" nei confronti del nativo di Sankt Vith.

Dopo il ritiro di Ott Tanak, Dani Sordo è stato molto accorto nella sua prova, badando solo a portare a fine prova la vettura per non incappare in eventuali problemi che costerebbero a Hyundai punti pesanti in ottica Mondiale Costruttori.

Chi invece si sta dimostrando in netta crescita è Takamoto Katsuta. Il giapponese della Toyota ha firmato il quinto tempo di speciale e nella generale è sesto, alle spalle di Dani Sordo. Il ritardo dallo spagnolo è molto grande, ma il nipponico della Toyota si sta rivelando un pilota degno di poter stare nel WRC. Gus Greensmith, al volante dell'unica Ford FIesta WRC superstite, è ottavo assoluto dopo un weekend sino a ora deludente sia per lui che per il team.

Passando al WRC2, la categoria ha un dominatore solo: Andreas Mikkelsen. L'ex pilota di Volkswagen, Citroen e Hyundai ha un passo imprendibile per tutti gli avversari: si trova ora in settima posizione della classifica generale, e primo di categoria con un vantaggio di quasi 2 minuti sul primo degli inseguitori, Adrien Fourmaux. Terzo posto per Eric Camilli, al volante della prima Citroen C3 R5 in graduatoria.

La giornata di gara odierna è terminata con questa PS11 e riprenderà domani con la PS12, la Puget-Théniers - La Penne 1 di 12,93 chilometri, con la prima vettura, la Hyundai i20 Coupé WRC di Pierre-Louis Loubet che entrerà in speciale alle ore 08:30. Ricordiamo che oggi non ci sarà Service per i piloti, per cui domani potranno solo scegliere le gomme per le 4 prove prima della fine della gara.

Rallye Monte-Carlo 2021 - Classifica dopo la PS11

  Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC 2.16'31”9  
2 Evans/Martin Toyota Yaris WRC +13"0  
3 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +56"8 +10"0
4 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 Coupé WRC +1'03"8  
5 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +2'11"3  
6 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +4'43"1  
7 Mikkelsen/Floene Skoda Fabia R5 Evo +5'22"7  
8 Greensmith/Endmondson Ford Fiesta WRC +6'14"6  
9 Fourmaux/Jamoul Ford Fiesta R5 MKII +7'36"5  
10 Camilli/Buresi Citroen C3 R5 +7'54"1  
condivisioni
commenti
WRC, Monte-Carlo, PS10: Neuville, tempo pazzesco sulla neve

Articolo precedente

WRC, Monte-Carlo, PS10: Neuville, tempo pazzesco sulla neve

Prossimo Articolo

WRC: multa a Ogier, Del Barrio e Wydaeghe per il casco slacciato

WRC: multa a Ogier, Del Barrio e Wydaeghe per il casco slacciato
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021