WRC, Monte-Carlo, PS10: un super Evans torna in testa alla corsa

Il gallese della Toyota firma una prova superba sul ghiaccio e supera Ogier, infliggendo a tutti distacchi pesantissimi.

WRC, Monte-Carlo, PS10: un super Evans torna in testa alla corsa

Neuville chiama, Toyota risponde. O meglio, Evans. Il gallese ha sfoderato una prestazione magistrale nella Prova Speciale 10 del Rallye Monte-Carlo 2020, la La Bréole - Selonnet 1 di 20,73 chilometri, volando specialmente nelle sezioni ghiacciate.

Evans ha mostrato di avere una grande confidenza con la sua vettura che, lo ricordiamo, è dotata delle stesse gomme di tutte le altre WRC (4 chiodate più altre due di scorta della stessa natura). Implacabile la seconda metà della stage dell'ex pilota M-Sport, il tratto dove è realmente riuscito a fare la differenza su tutti.

Sébastien Ogier si è dovuto accontentare della seconda posizione nella prova, arrivando al traguardo con un ritardo di 7"6 nei confronti del compagno di squadra. Questo ha significato il sorpasso di Evans ai suoi danni nella classifica generale.

Ora Elfyn è tornato a comandare la gara con un vantaggio di 4"8 nei confronti del 6 volte iridato. Chi invece ha dovuto prendere atto della superiorità delle Toyota in questa prova è stato Thierry Neuville, terzo di speciale ma staccato di tanti secondi da entrambe le Yaris.

Neuville ha provato a salvaguardare le gomme chiodate nei primi chilometri, per poi spingere di più nella seconda. La tattica è stata usata anche da Evans, ma il gallese lo ha staccato di ben 13"8. Anche Ogier è risultato più veloce di lui di 6"2, dunque una manifestazione di superiorità meccanica su cui Hyundai dovrà cercare rimedi nel corso della stagione.

Lo stesso Ogier ha ammesso di non aver affrontato la prova in maniera spregiudicata. Eppure il suo tempo è stato decisamente più veloce di quello del belga. Ora Thierry se vorrà cercare di rientrare in lotta per il successo dovrà cercare di vincere entrambe le prove pomeridiane con un vantaggio convincente.

In queta prova Esapekka Lappi ha risposto agli attacchi di Kalle Rovanpera con una prova di spessore. Il finnico del team M-Sport ha colto il quarto tempo, aumentando il suo vantaggio nei confronti del rivale di 8"4. Ora tra i due ci sono 27"9. Un vantaggio che può essere definito rassicurante, anche se a Monte-Carlo ogni angolo, ogni curva, nasconde sorprese.

Eric Camilli continua a comandare la classifica WRC3 al volante della sua Citroen C3 R5 davanti a quella del connazionale Nicolas Ciamin. Mads Ostberg, invece, rimane in vetta di quella WRC2 con 13"1 di vantaggio sulla Hyundai i20 New Generation R5 di Ole Christian Veiby.

Il giro mattutino della seconda tappa del Rallye Monte-Carlo 2020 termina qui. Ora i piloti avranno il Service di metà giornata per preparare il giro pomeridiano che si svolgerà sulle stesse speciali sfruttate questa mattina. La prima prova di questo pomeriggio, la PS11 St-Leger-les-Melezes – La Batie Neuve di 16,87 chilometri, scatterà alle ore 14:08 italiane con la prima vettura che entrerà in prova.

Rallye Monte-Carlo - Classifica dopo la PS10

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Evans/Martin Toyota Yaris WRC 2.06'38”3
2 Ogier/Ingrassia Toyota Yaris WRC +4"8
3 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +16"6
4 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +1'56"2
5 Lappi/Ferm Ford Fiesta WRC +2'31"4
6 Rovanpera/Halttunen Toyota Yaris WRC +2'59"3
7 Camilli/Buresi Citroen C3 R5 +9'10"2
8 Katsuta/Barritt Toyota Yaris WRC +9'49"7
9 Ciamin/Roche Citroen C3 R5 +10'32"4
10 Ostberg/Eriksen Citroen C3 R5 +10'52"0
condivisioni
commenti
WRC, Monte-Carlo, PS9: Neuville riparte forte e vede le Toyota
Articolo precedente

WRC, Monte-Carlo, PS9: Neuville riparte forte e vede le Toyota

Prossimo Articolo

WRC, Tanak: "Incidente causato da bump che non avevo visto"

WRC, Tanak: "Incidente causato da bump che non avevo visto"
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021