WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
06 ago
-
09 ago
Canceled
03 set
-
06 set
Canceled
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
78 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
99 giorni
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
113 giorni
29 ott
-
01 nov
Canceled
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
134 giorni

WRC, Makinen: "Alla ripresa nessun team potrà avere scuse"

condivisioni
commenti
WRC, Makinen: "Alla ripresa nessun team potrà avere scuse"
Di:
6 mag 2020, 08:40

Il boss di Toyota Gazoo Racing WRC spera che il Mondiale Rally sia concluso, magari facendo tante gare nonostante la pandemia da COVID-19.

La pandemia da COVID-19 ha fermato tutti i campionati del motorsport, WRC compreso. Sebbene i protagonisti del Mondiale Rally siano riusciti a effettuare le prime tre gare in programma quest'anno, il virus ha suggerito ai promotori di tre gare - Argentina, Portogallo e Italia - il rinvio delle stesse.

Addirittura il Rally del Portogallo è stato il primo evento del WRC a essere cancellato a causa del COVID-19, perché poche settimane prima era stato cancellato il Rally del Cile, ma a causa di disordini dovuti a sommosse del popolo contro le recenti decisioni del governo locale.

Dopo i 3 rinvii, la prossima gara in calendario è il Safari Rally, previsto a metà luglio. I promotori della gara stanno facendo di tutto per mantenere la gara in quelle date e non procedere al rinvio.

Il Safari Rally si preannuncia una delle gare più belle e dure dell'intero Mondiale 2020. I team stanno aspettando per capire come e quando sarà possibile riprendere la stagione. A parlare del possibile riavvio è stato Tommi Makinen, direttore del team Toyota Gazoo Racing WRC, che attualmente è il team in testa al Mondiale Costruttori.

"In qualche modo mi piacerebbe continuare la stagione. Ora stiamo tutti aspettando per vedere cosa accadrà. Quando andremo a fare il prossimo rally non credo che qualcuno possa avere scuse. Le vetture saranno preparate come mai prima d'ora!".

"Chiaramente sarà tutto più difficile rispetto a quanto non fosse prima, ma siamo preparati a fare qualunque cosa pur di andare a correre là. Certamente non sarà una delle sfide più facili".

La volontà del team principal di Toyota Gazoo Racing WRC è quella di fare più gare possibili, sebbene ci saranno inevitabili problemi a livello di logistica e tempistiche. Il pensiero di Makinen è molto semplice: fare poche gare in questa stagione renderebbe tutto meno interessante, forse anche per chi si troverà a festeggiare i titoli mondiali alla fine delle ostilità.

"Sono piuttosto aperto a tante soluzioni pur di finire la stagione. Sarebbe bello farlo e fare più rally che potremo in questa stagione. Non credo che sarebbe la stessa cosa farne molti meno di quelli previsti".

Prossimo Articolo
WRC: Sainz votato il miglior pilota di sempre. Loeb si inchina

Articolo precedente

WRC: Sainz votato il miglior pilota di sempre. Loeb si inchina

Prossimo Articolo

WRC: la FIA fa il punto sul calendario 2020

WRC: la FIA fa il punto sul calendario 2020
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli