WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione

Al Rally Turchia M-Sport porta novità importanti per le Fiesta, che hanno bisogno di aggiornamenti dopo la brutta figura fatta al Rally Estonia 2 settimane fa.

WRC, M-Sport: in Turchia con novità a sospensioni e trasmissione

M-Sport combatte da diverso tempo con problemi finanziari che stanno arginando le prestazioni dei piloti nel Mondiale Rally. Dopo il biennio trionfale di Ogier, il team di Malcolm Wilson ha dovuto rivedere i conti e lavorare per farli quadrare, in modo tale da non mandare all'aria la sua azienda.

Questo ha influito non poco sulle prestazioni delle Fiesta WRC Plus nel WRC. Esapekka Lappi e Teemu Suninen stanno correndo con vetture sì in grado di fare bene su determinati fondi, ma ormai decisamente staccate nell'evoluzione se comparate alle Hyundai i20 WRC Plus e le Toyota Yaris WRC Plus.

Dopo il Rally Estonia, il team principal Richard Millener ha esortato i propri piloti a non cedere dal punto di vista mentale come invece hanno fatto nella gara che ha sancito il ritorno del WRC 2020. Eppure, l'impressione che si ha è che i risultati di Lappi e Suninen non fossero solo frutto di demoralizzazione, ma anche di mancanza di prestazioni delle vetture.

Dall'impressione, si è passati alla realtà, perché in questo fine settimana M-Sport porterà novità importanti per le 3 Fiesta ufficiali che saranno schierate al Rally Turchia, quinto appuntamento del Mondiale Rally.

Il team ha annunciato che in Turchia le Fiesta saranno dotate di nuove componenti per le sospensioni, ma anche per la trasmissione. Questi aggiornamenti dovrebbero permettere a Lappi, Suninen e Greensmith di avere una prestazione migliore.

Sulle Fiesta ci saranno anche protezioni aggiuntive sul fondo della vettura, considerando la natura del fondo turco, uno dei più duri dell'intero Mondiale. Gli ingegneri di M-Sport hanno anche pensato alle alte temperature che potrebbero arrecare problemi ai propulsori. Ecco perché saranno introdotte nuove prese e sfoghi d'aria.

Nel corso dell'estate, per la precisione nel mese di luglio, il team è riuscito a fare un solo test di sviluppo per la Fiesta. In questo test è stata provata una nuova aerodinamica anteriore. Si tratta di un'aggiunta di piccoli endplate sui profili aerodinamici posti nel paraurti anteriore, più uno sfogo d'aria sulla parte superiore dei passaruota anteriori.

Sarà interessante capire come e quando saranno impiegati in gara dal team e se, queste novità, hanno passato i test di sviluppo venendo considerati adatti per far progredire le prestazioni della Fiesta in vista di questa e della prossima stagione, ossia l'ultima in cui saranno impiegate le WRC Plus prima dell'introduzione del nuovo regolamento che avverrà il 1 gennaio 2022.

condivisioni
commenti
WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo

Articolo precedente

WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo

Prossimo Articolo

Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"

Scandola: "Per il 2021 valuto gare mediatiche. Gradirei l'ERC"
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021