WRC, M-Sport: dopo l'addio di Suninen, Fourmaux è titolare fisso

M-Sport ha deciso di promuovere stabilmente Fourmaux pilota titolare nel WRC dopo l'addio con effetto immediato di Suninen. Il transalpino farà esperienza in vista del 2022.

WRC, M-Sport: dopo l'addio di Suninen, Fourmaux è titolare fisso

M-Sport, il futuro è già oggi. La recente separazione tra il team britannico e Teemu Suninen ha aperto una falla nella line up piloti che corre al volante delle Ford Fiesta WRC Plus nel Mondiale Rally, ma è stata subito tappata con una soluzione che, più che un ripiego, ha il sapore di 2022.

Al posto del finlandese, infatti, a partire dal Rally dell'Acropoli ci sarà Adrien Fourmaux. Il pilota francese, navigato dal belga Renaud Jamoul, sarà il nuovo titolare della squadra diretta da Richard Millener sino al termine della stagione.

Fourmaux faceva già parte della rotazione di 2 equipaggi che sino a oggi si sono alternati al volante della seconda Ford Fiesta WRC ufficiale. Con l'assenza stabile di Suninen, Adrien e Jamoul avranno l'opportunità di correre tutti e 4 gli appuntamenti che mancano al termine della stagione.

Teemu Suninen ha lasciato il team poche ore fa, con un breve comunicato stampa diffuso dal suo management. La separazione tra le parti è stata proposta dal pilota e il team ha accettato. Questo ha fatto sì che diventasse effettiva nell'immediato.

"Il pilota di WRC Teemu Suninen cessa la sua collaborazione con M-Sport dopo profonde analisi con il suo management".

"Teemu Suninen, pilota 27enne di WRC, ha deciso di interrompere la sua collaborazione con il team M-Sport. Questa decisione è stata comunicata a M-Sport ed è stata accettata".

"La decisione avrà effetto immediato. Dunque l'ultimo rally compiuto da Suninen con M-Sport è stato il Rally di Ypres, disputato dal 13 al 15 agosto scorso".

"Ringraziamo M-Sport per i 5 anni trascorsi assieme e auguriamo a loro tutto il meglio", questo il comunicato emesso da Buag Sports, l'impresa che cura gli interessi sportivi di Suninen.

Per Fourmaux, invece, si tratterà di un'ottima opportunità per prendere ulteriormente confidenza con la classe regina del Mondiale Rally. In questa stagione ha fatto il suo esordio nel WRC al Rally di Croazia, sorprendendo tutti grazie a una prestazione notevole su asfalto.

Ha anche preso parte ad altri eventi, quali il Rally del Portogallo, il Rally Safari e il Rally del Belgio, tutti al volante della Ford Fiesta WRC Plus. A Monte-Carlo, all'Arctic, in Sardegna e in Estonia ha invece corso sempre con M-Sport, ma in WRC2, con la Fiesta R5 MKII.

Nei 4 eventi al volante di una WRC Plus, Fourmaux è riuscito a vincere la prima prova speciale della carriera e a ottenere 2 quinti posti assoluti arrivati sugli asfalti della Croazia e sugli insidiosi sterrati del Safari. In realtà, nel rally kenyota il transalpino ha terminato la corsa al quarto posto, ma ha subito una penalizzazione di 10" che lo ha portato a scendere in quinta piazza.

Per quanto riguarda Teemu Suninen, il futuro è ancora incerto. M-Sport ha fatto sapere di non aver chiuso le porte al finnico per ciò che riguarda il futuro, ma nel 2022 non ci sarebbe stato posto per lui su una delle 3 Ford Puma Rally1 Hybrid. L'unica speranza di rivederlo nel WRC il prossimo anno è legata alla scelta piloti che farà Toyota, attualmente in stallo per capire quanti rally farà Sébastien Ogier.

E' sicuro invece il posto di Adrien Fourmaux con M-Sport. Nel 2022 il francese sarà al volante di una delle Puma Rally1. Restano da definire gli altri 2 equipaggi che completeranno così lo schieramento della squadra di Cockermouth nel WRC.

condivisioni
commenti
WRC: separazione immediata tra Suninen e M-Sport!

Articolo precedente

WRC: separazione immediata tra Suninen e M-Sport!

Prossimo Articolo

WRC: Lappi torna con Toyota in Finlandia e... nel 2022?

WRC: Lappi torna con Toyota in Finlandia e... nel 2022?
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021