WRC: Loeb lascia Hyundai e ufficializza l'avventura alla Dakar!

Il contratto tra Hyundai e Loeb è scaduto e non sarà rinnovato. Il francese ufficializza la sua avventura alla Dakar 2021 con il team Bahrain Raid Xtreme, ma Hyundai lascia uno spiraglio: "Le porte per Séb rimangono aperte".

WRC: Loeb lascia Hyundai e ufficializza l'avventura alla Dakar!

Sébastien Loeb e Hyundai Motorsport si sono separati. La notizia era nell'aria ormai da qualche giorno e questa mattina è arrivata l'ufficialità. Il 9 volte iridato è arrivato alla naturale conclusione dell'accordo con la Casa coreana e questo, di fatto, non sarà rinnovato.

La notizia arriva a qualche settimana dal bel podio portato a casa al Rally di Turchia, che rimarrà così l'ultimo grande risultato ottenuto con Hyundai - terzo posto dietro a Elfyn Evans e Thierry Neuville - nel Mondiale Rally e, forse, della sua carriera nel WRC.

L'avventura di Loeb con Hyundai, seppur priva di vittorie nei singoli rally, ha portato frutti notevoli al team diretto da Andrea Adamo. Nel comunicato stampa diffuso da Hyundai Motorsport si sottolinea come l'operato di Loeb ed Elena sia stato prezioso per lo sviluppo della i20 Coupé WRC Plus, ma anche per la conquista del titolo iridato Costruttori WRC arrivato l'anno passato.

Ricordiamo che Loeb ha fatto parte della squadra WRC alternandosi al volante della terza i20 e dando un contributo fondamentale per la conquista del primo iride della storia di Hyundai nel Mondiale Rally. Purtroppo in questa stagione la pandemia da COVID-19 ha costretto Loeb ed Elena a cancellare diversi appuntamenti a cui avrebbero dovuto prendere parte. Eventi come il Rally del Kenya (Safari) e il Rally Nuova Zelanda.

Hyundai, però, non ha affatto chiuso le porte all'equipaggio 9 volte iridato. Nel comunicato, infatti, si legge: "Hyundai Motorsport rimane aperta a riaccogliere Loeb ed Elena qualora vi fossero le opportunità per farlo". Dunque, un addio a metà per l'alsaziano e il monegasco, che rimangono tra i più amati degli ultimi 20 anni nel panorama mondiale rally.

 

Pochi istanti dopo l'ufficializzazione del termine del contratto con Hyundai, Loeb ha ufficializzato la sua nuova avventura nei Rally Raid, per la precisione alla Dakar, con il team Bahrain Raid Xtreme, squadra che schiererà i nuovi buggy preparati da Prodrive e che esordiranno proprio alla Dakar 2021. Loeb ed Elena diventano ufficialmente i nuovi compagni di squadra del già ufficializzato Nani Roma.

Leggi anche:

Simpatico siparietto tra Hyundai Motorsport e Sébastien Loeb, con il team di Alzenau che ha regalato al francese e ad Elena una vanga e, a corredo, una lettera con scritto: "Speriamo non siate costretti a usarla", con un chiaro riferimento agli imprevisti che possono capitare a ogni rally raid.

Non è mancata la bella risposta di Loeb, che ha ringraziato Hyundai ironizzando nei confronti del suo navigatore Daniel Elena: "Io questa non la userò di certo. Perché se dovesse capitare l'evenienza, la userà Daniel!".

 

condivisioni
commenti
WRC: Hyundai schiera Breen con Tanak e Neuville al Rally Ypres
Articolo precedente

WRC: Hyundai schiera Breen con Tanak e Neuville al Rally Ypres

Prossimo Articolo

Rallylegend 2020: vincono Fourmaux, Bianchini, Block e Battiato

Rallylegend 2020: vincono Fourmaux, Bianchini, Block e Battiato
Carica commenti
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
16 o
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021