WRC: Lehtinen lascia Suninen e diventa manager in Toyota

L'ormai ex navigatore ha lasciato Teemu Suninen e quest'anno avrà un ruolo di responsabilità sportiva nel team Toyota Gazoo Racing per coadiuvare Kaj Lindstrom sotto la nuova gestione Latvala.

WRC: Lehtinen lascia Suninen e diventa manager in Toyota

Il WRC 2021 deve ancora iniziare, ma per Teemu Suninen il nuovo anno sarà all'insegna dell'incertezza. Poche ore fa M-Sport ha annunciato che il finnico farà ancora parte della propria line up, ma che non sarà impiegato in tutte e 12 le tappe del Mondiale Rally.

Suninen, infatti, sarà costretto a condividere la Ford Fiesta WRC con l'esordiente Adrien Fourmaux, mentre sarà Gus Greensmith l'unico pilota M-Sport ad aver garantita la stagione 2021 completa. Ma per Teemu non sarà l'unico smacco.

Jarmo Lehtinen, suo navigatore nel corso delle ultime 2 stagioni nel WRC, ha deciso di abbandonare l'abitacolo della Ford Fiesta numero 3 per iniziare una nuova fase della carriera nel team Toyota Gazoo Racing.

Lehtinen, infatti, andrà ad affiancare Kaj Lindstrom e avrà responsabilità sportive nel team che a partire da quest'anno non è più diretto da Tommi Makinen, bensì da Jari-Matti Latvala.

L'ormai ex navigatore ha preso questa decisione accettando l'offerta di Toyota per due ragioni: la prima è che, ormai, non è più un ragazzino (Jarmo ha 52 anni, ndr). La seconda deriva direttamente dalla scelta di M-Sport, ossia quella di non impiegare Suninen per l'intera stagione.

Inoltre, Suninen non ha alcuna garanzia di correre nel 2021, non avendo un contratto pluriennale con M-Sport. Invece Lehtinen ha ricevuto un'offerta irrinunciabile da parte di Toyota. Si parla di un contratto a tempo indeterminato con il team giapponese.

Per Lehtinen si tratterà di un ritorno a casa, perché era presente al lancio del team a fine 2016 come figura di supporto per Tommi Makinen allora nuovo team principal e responsabile del progetto WRC di Toyota. Ora, invece, sarà subordinato a Kaj Lindstrom, una situazione diametralmente opposta a quella di 5 anni or sono.

Teemu Suninen, invece, dovrà fare in fretta a trovare un altro navigatore, perché lui sarà il titolare di M-Sport assieme a Greensmith al Rallye Monte-Carlo. Ai test, previsti per la prossima settimana, manca poco. Così come al via della nuova stagione.

condivisioni
commenti
WRC, Testoni rivela: "I team già contenti delle Pirelli 2021"
Articolo precedente

WRC, Testoni rivela: "I team già contenti delle Pirelli 2021"

Prossimo Articolo

WRC: il Rally di Ypres nel calendario 2021 al posto del Rally GB

WRC: il Rally di Ypres nel calendario 2021 al posto del Rally GB
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021