WRC: Latvala si è ritirato in Svezia per salvare budget

Un guasto al motore della sua Yaris privata ha messo Latvala fuori gioco già ieri. Ecco perché ha deciso di non rientrare in gara oggi e portarla a termine.

WRC: Latvala si è ritirato in Svezia per salvare budget

Uno dei piloti più attesi al Rally di Svezia 2020 era certamente Jari-Matti Latvala, tornato a correre nel Mondiale Rally dopo la mancata conferma del team Toyota Gazoo Racing avvenuta al termine della stagione passata.

L'esperto finlandese ha preso parte alla gara scandinava al volante di una Toyota Yaris WRC privata, dopo aver raccolto budget da alcuni sponsor che hanno deciso di seguirlo in qualche uscita nel Mondiale.

Peccato che la sua gara sia durata poco più di 2 prove speciali. Latvala è stato costretto al ritiro a causa di un guasto a una componente del motore della sua Yaris.

"Nella prima speciale abbiamo avuto qualche problema, poi però sembrava tutto superato. Nella seconda prova di ieri il problema si è ripresentato. E' accaduto in una lunga curva a destra, quando ero in piena accelerazione. Il motore si è fermato e io ho perso il controllo della vettura".

"Ho cercato di resettare tutto a fine prova, ho fatto tutto quello che l'ingegnere mi aveva detto di fare, ma dopo 500 metri della prova successiva il motore ha stallato di nuovo poi è ripartito e lo ha fatto più e più volte. Non c'era molto altro che potessi fare. Ora Toyota avrà tempo per capire cosa sia successo".

Leggi anche:

Latvala avrebbe avuto la possibilità di ripartire nella giornata di oggi, perché il problema sulla sua Toyota era riparabile. Eppure Jari-Matti ha deciso volontariamente di ritirarsi, senza sfruttare l'opportunità di ripartire.

La scelta è stata ponderata e, probabilmente, è stata la migliore che potesse prendere. In una gara così, mutilata dalle cattive condizioni meteo, e resa ancora meno significativa dal problema meccanico che lo ha fermato, era inutile continuare a sfruttare risorse materiali che, invece, potrebbe utilizzare più avanti nella stagione.

Non è un segreto che Latvala punti a ottenere risultati di rilievo per mettersi in mostra e rientrare al più presto nel WRC dopo essere rimasto a piedi quest'inverno. Ecco perché proverà a trovare ulteriore budget per recuperare la gara che di fatto non ha disputato in questo fine settimana.

"Avremmo potuto cambiare alcune componenti e ripartire, ma alla fine abbiamo deciso di ritirarci. L'unica opportunità era quella di tornare in gara per far segnare buoni tempi di speciale, ma quello non mi sarebbe servito a nulla".

"Ho bisogno di fare risultati per mostrare quello che ancora so fare. Inoltre non ha senso tornare in gara se non posso fare i risultati quando posso risparmiare budget per un'altra gara".

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
1/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
2/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
3/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
4/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
5/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC

Jari-Matti Latvala, Juho Hänninen, Toyota Yaris WRC
6/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
7/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
8/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
9/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
10/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
11/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
12/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
13/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
14/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
15/17

Foto di: Toyota Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
16/17

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing

Jari-Matti Latvala, Toyota Gazoo Racing
17/17

Foto di: Toyota Racing

condivisioni
commenti
WRC, Rally Svezia, PS9: squillo di Neuville. Ogier torna terzo

Articolo precedente

WRC, Rally Svezia, PS9: squillo di Neuville. Ogier torna terzo

Prossimo Articolo

Fotogallery WRC: il secondo giorno di gara al Rally di Svezia

Fotogallery WRC: il secondo giorno di gara al Rally di Svezia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Svezia
Piloti Jari-Matti Latvala
Autore Giacomo Rauli
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021