WRC, Latvala: "Ogier a tempo pieno nel 2022? Ci sono speranze"

Jari-Matti Latvala, team principal di Toyota Gazoo Racing WRC, afferma che ci siano ancora piccole possibilità di vedere Ogier a tempo pieno nel 2022.

WRC, Latvala: "Ogier a tempo pieno nel 2022? Ci sono speranze"

E' un dato di fatto che questa stagione, quella WRC 2021, sia l'ultima a tempo pieno per il 7 volte campione del mondo Sébastien Ogier. O forse no. Il pilota che di diritto rientra nel novero dei più grandi di sempre della categoria, al termine dell'ultimo evento della stagione, si dedicherà non solo al Mondiale Rally, ma anche ad altro. C'è chi però è pronto a sostenere che vi siano ancora possibilità di convincerlo a fare un altro anno intero.

Questo qualcuno non è certo una persona qualunque. E' Jari-Matti Latvala, team principal di Toyota Gazoo Racing WRC, che da quest'anno ha sostituito alla guida della squadra giapponese Tommi Makinen.

L'ex pilota e oggi manager di Toyota ha tenuto aperto uno spiraglio che, seppur sia piccolo, fa sognare i tifosi e tremare gli avversari. Ogier è intenzionato a fare non più di mezza stagione da titolare dal 2022, ma Latvala spera ancora di poterlo convincere e riproporlo come punta di diamante Toyota nel primo anno dell'era ibrida del WRC.

"Mai dire mai. Che Ogier rimanga a correre per tutto l'anno anche nel 2022 è una possibilità, ma è piccola", ha dichiarato Jari-Matti Latvala a Motorsport.com. "Credo che Ogier assomigli a Loeb. Credo voglia sperimentare qualcosa d'altro avendolo già visto correre in Porsche Carrera Cup e credo abbia provato anche una Formula 1. Credo che abbia la possibilità di correre anche in altre serie".

"Credo che abbia interesse nel fare altro ed è il motivo per cui sta valutando di correre nel WRC solo mezza stagione, nel 2022. Mai dire mai, ma al momento sembra che possa essere coinvolto nel WRC solo per mezza stagione".

Latvala ha parlato in modo realistico: Ogier è stato chiaro, ha fatto sapere al team quali siano i sui piani per il futuro, al di là di come finirà l'attuale stagione che lo vede in testa al Mondiale Piloti davanti al compagno di squadra Elfyn Evans.

"Abbiamo parlato con Sébastien. Ha chiaramente detto di non voler fare una stagione intera il prossimo anno. L'intenzione è di fare una mezza stagione o una cosa simile, al momento".

Se Ogier dovesse confermare l'intenzione di correre solo parte del prossimo Mondiale Rally, Toyota sarà costretta a trovare un altro equipaggio di livello per affidargli la Yaris GR che Ogier lascerà libera nelle gare che non disputerà. L'obiettivo del team giapponese è quello di trattenere tutti gli attuali piloti, dunque Evans, Rovanpera e Katsuta. Quest'ultimo dovrebbe essere ancora impiegato per l'intera stagione e non sarà lui a prendere il posto di Ogier quando e se mancherà.

"Noi proveremo certamente ad avere Ogier per metà stagione. Poi, se sarà così, avremo bisogno di un altro pilota che possa correre al posto di Sébastien quando non sarà disponibile. Dobbiamo capire come sarà il calendario 2022, poi potremo prendere una decisione", ha concluso Latvala.

condivisioni
commenti
WRC, Pirelli: al Safari i team dovranno gestire bene le Soft
Articolo precedente

WRC, Pirelli: al Safari i team dovranno gestire bene le Soft

Prossimo Articolo

WRC, Rally Safari, Shakedown: Ogier OK. Solberg, sospensione KO

WRC, Rally Safari, Shakedown: Ogier OK. Solberg, sospensione KO
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
7 o
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021