WRC: la livrea della Hyundai WRC di Oliver Solberg per l'Arctic

Oliver Solberg ha presentato oggi la livrea con cui correrà al Rally Arctic Finland, rally d'esordio al volante di una World Rally Car. Il norvegese sarà al volante della i20 Coupé WRC numero 2 navigato da Seb Marshall.

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
1/5

Foto di: Hyundai Motorsport

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
2/5

Foto di: Hyundai Motorsport

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
3/5

Foto di: Hyundai Motorsport

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20
4/5

Foto di: Hyundai Motorsport

Oliver Solberg, Sebastian Marshall
Oliver Solberg, Sebastian Marshall
5/5
Carica lettore audio

Oliver Solberg si prepara a prendere il via del Rally Arctic Finland, secondo appuntamento del WRC 2021, al volante di una Hyundai i20 Coupé WRC. Si tratterà della sua prima volta al volante di una World Rally Car dopo poche stagioni in cui ha corso con vetture di classe R5.

Oliver, figlio dell'iridato Petter, sarà schierato in questo fine settimana dal team 2C Competition e nella giornata odierna ha svelato la livrea che contraddistinguerà la sua i20 Coupé nel corso del fine settimana di gara in Lapponia che scatterà domani con le prime 2 prove speciali.

La livrea è praticamente la medesima delle tre vetture schierate dal team ufficiale Hyundai Motorsport per Thierry Neuville, Ott Tanak e Craig Breen, essendo Oliver pilota Junior Hyundai supportato proprio dalla sezione sportiva della Casa coreana. Una delle principali novità è rappresentata dal cofano motore, che fa sfoggio dello sponsor Monster, bevanda energetica che sostiene la carriera di Oliver.

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20

Oliver Solberg, Sebastian Marshall, Hyundai Motorsport, Hyundai i20

Photo by: Hyundai Motorsport

Importante notare come la zona posteriore della i20 Coupé di Solberg sia già dotata degli ultimi aggiornamenti aerodinamici introdotti da Hyundai la scorsa stagione, mentre all'anteriore non ci sarà l'ultima soluzione omologata che ha fatto il suo esordio al Rallye Monte-Carlo 2021.

Solberg ha anche scelto il numero di gara con cui sarà riconoscibile. Correrà con il numero 2. Accanto alla cifra, sui finestrini laterali ci sarà il cognome di Oliver e quello di Sebastian Marshall. L'ex navigatore di Hayden Paddon e Kris Meeke è stato chiamato poche ore fa per prendere il posto di Aaron Johnston.

Il navigatore storico di Solberg è stato costretto a saltare l'esordio nell'abitacolo di una World Rally Car per aver contratto il COVID-19. Sebbene nel corso degli ultimi giorni abbia effettuato 2 tamponi risultati negativi, il protocollo sanitario della FIA ha costretto Johnston a saltare il Rally Arctic Finland. Così Solberg si è rivolto al navigatore britannico, che mancava dal WRC dal Rally di Catalogna 2019.

condivisioni
commenti
WRC: Fourmaux titolare del team M-Sport al Rally di Croazia
Articolo precedente

WRC: Fourmaux titolare del team M-Sport al Rally di Croazia

Prossimo Articolo

WRC, Rally Arctic: Hyundai al top nello Shakedown

WRC, Rally Arctic: Hyundai al top nello Shakedown
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021