Todt smentisce una possibile fusione con l'IRC

Todt smentisce una possibile fusione con l'IRC

Le voci erano nate quando il Montecarlo era entrato nelle bozze di entrambi i calendari

Recentemente si erano sparse parecchie voci riguardo alla possibilità di una fusione tra il Mondiale Rally e l'Intercontinental Rally Challenge. Le speculazioni avevano iniziato a prendere corpo dopo che il Rally di Montecarlo era stato inserito nelle bozze di calendario di entrambi i campionati per il 2011, ma oggi Jean Todt, presidente della FIA, ha smentito categoricamente questa ipotesi. "Da quello che so, c'è solo un Campionato del Mondo Rally. E, tranne che per quanto riguarda regole sportive e di sicurezza, gli altri campionati non rientrano nella competenza della FIA. L'IRC sta facendo un ottimo lavoro, ma non ha niente a che vedere con il campionato FIA. E' una serie privata, creata per motivi commerciali" ha spiegato. Todt comunque non ha problemi ad ammettere il suo dispiacere per la perdita del Rally di Montecarlo: "Considerando Montecarlo, devo dire personalmente che mi dispiace che non sia nel WRC. E' una decisione dell'Automobile Club de Monaco, quindi posso solo sperare che in futuro accettino l'invito della FIA per tornare ad inserire la gara nel calendario del Mondiale Rally".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Articolo di tipo Ultime notizie