Il Rally di Svezia si farà, ma con un itinerario rivisto

Annullato lo Shakedown assieme alle Speciali 1, 5, 6 e 15. Le ricognizioni saranno svolte giovedì

Arrivano buone notizie dai promotori del Rally di Svezia. Nel corso della conferenza stampa fatta nella tarda mattinata di oggi è stato ufficializzato lo svolgimento regolare del secondo appuntamento del World Rally Championship 2016, ma la gara avrà un itinerario modificato

Alcune prove speciali sono state annullate, dunque le stage non saranno più le 21 originarie, bensì 17 totali. Le ricognizioni non avverranno più il mercoledì, bensì giovedì a causa dell'annullamento dello Shakedown.

Al momento è stato deciso di non disputare la Prova Speciale 1, la Karlstad, dunque la gara non scatterà di giovedì come previsto sino a questa mattina, bensì il giorno successivo. Sono state cancellate altre due speciali: la PS5 e la PS6, ovvero la Kirkenaer - che doveva essere ripetuta due volte - e la Hagfors Sprint, PS15, previste per la giornata di venerdì.

Le condizioni meteo dovrebbero migliorare sensibilmente nelle giornate di sabato e domenica, con le temperature che scenderanno sino a meno dieci gradi sotto zero. Inoltre sono previste nevicate che dovrebbero mettere al sicuro lo svolgimento del secondo appuntamento del Mondiale Rally 2016. E' stato inoltre cancellato l'evento dedicato alle vetture storiche. 

Comunicato Rally Svezia

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Svezia
Articolo di tipo Ultime notizie