Kimi: il manager smentisce le voci di un possibile stop

Kimi: il manager smentisce le voci di un possibile stop

Il finlandese è molto scosso dalla morte del padre, ma a breve annuncerà il suo futuro

Ieri sono circolate molte voci circa la possibilità che Kimi Raikkonen appendesse il casco al chiodo per una stagione. Arrivati ai primi giorni di gennaio, il finlandese è ancora senza un volante (anche se nei giorni scorsi era dato molto vicino al rinnovo con la Citroen), inoltre la morte del padre Matti, forse il più grande sostenitore della sua carriera, è stata veramente un duro colpo per lui. Come se non bastasse, ad alimentare queste voci era stato il suo navigatore Kaj Lindstrom, che aveva spiegato che era stata proprio la scomparsa del papà di Kimi a bloccare la trattativa per la conferma con la Casa francese. Trattativa che, ad oggi, è ancora bloccata. Tuttavia, questa mattina ci ha pensato il suo manager Steve Robertson a fare chiarezza sulla vicenda, smentendo queste voci con un'intervista alla tv finlandese MTV3. "In questi giorni si è parlato un pò troppo, anche se è vero che Kimi è sconvolto per la morte del padre. Però è una cosa naturale. Sono piuttosto sicuro che Kimi sarà coinvolto nel motorsport anche nella prossima stagione. Essendo un campione del mondo ha molte opzioni da valutare, ma al momento non c'è niente da dire. Comunque siamo in gennaio, quindi non credo che dovrete aspettare molto per avere novità" ha spiegato.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag iniziative speciali, lavoro, università