WRC: Hyundai svela gli equipaggi per il Rally di Finlandia

Hyundai Motorsport ha rivelato i nomi che comporranno i tre equipaggi schierati dal 1 al 3 ottobre al Rally di Finlandia, terzultimo evento del WRC 2021.

WRC: Hyundai svela gli equipaggi per il Rally di Finlandia

Il prossimo appuntamento del WRC 2021 è il Rally dell'Acropoli, previsto dal 9 al 12 settembre, ma Hyundai Motorsport ha rivelato questa mattina la propria formazione degli equipaggi con cui prenderà parte al Rally di Finlandia, previsto dall'1 al 3 di ottobre, dunque tra più di un mese.

Saranno sempre tre gli equipaggi che Hyundai schiererà in Finlandia e la scelta fatta dai vertici della squadra di Alzenau appare scontata.

Al volante della Hyundai i20 Coupé WRC Plus numero 11 ci saranno quelli che ormai sembrano essere gli unici in grado di contrastare Sébastien Ogier e Julien Ingrassia nel Mondiale Piloti e Navigatori, ovvero Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe.

L'equipaggio belga è reduce dalla grande vittoria ottenuta sugli asfalti del Rally Ypres, la loro gara di casa, in cui hanno riaperto la caccia ai colleghi transalpini accorciando a 38 le lunghezze da recuperare quando mancano ancora 4 appuntamenti al termine della stagione.

Sulla Hyundai i20 Coupé WRC Plus numero 8 ci saranno sempre i campioni del mondo WRC 2019, ovvero Ott Tanak e Martin Jarveoja. Gli estoni sono reduci da 2/3 di stagione in cui hanno fatto errori, sono stati colpiti da sfortunati episodi che li hanno fatti uscire dalla lotta al titolo, ma potranno essere alleati preziosi in caso di necessità per Neuville e Wydaeghe.

La scelta più attesa era quella legata alla terza i20 Coupé ma, già dal numero - il 42 - è possibile risalire a Craig Breen e Paul Nagle. Questa scelta è probabilmente la migliore possibile in casa Hyundai Motorsport, perché Breen ha mostrato di essere uno dei piloti più forti del lotto sugli sterrati veloci della Finlandia.

I risultati parlano per lui: secondo posto in Estonia nel 2020, secondo anche quest'anno, senza contare la piazza d'onore ottenuta 2 settimane fa a Ypres e il quarto posto al Rally Arctic Finland centrato lo scorso febbraio. Per la lotta al titolo Costruttori, Hyundai continua a scegliere l'equipaggio più adatto alle caratteristiche dell'evento da sistemare sulla terza vettura.

Ha funzionato nel 2019 e nel 2020. Quest'anno sarà più difficile, perché Toyota ha incamerato un vantaggio considerevole nella prima parte di stagione a causa di errori e guasti sulle Hyundai. Ma la strada intrapresa dal team coreano potrebbe rivelarsi azzeccata anche in questa stagione.

condivisioni
commenti
WRC, Pirelli: "Le vetture 2022 non più veloci delle attuali"

Articolo precedente

WRC, Pirelli: "Le vetture 2022 non più veloci delle attuali"

Prossimo Articolo

WRC: separazione immediata tra Suninen e M-Sport!

WRC: separazione immediata tra Suninen e M-Sport!
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021