WRC: Hyundai prova una nuova ala posteriore in Portogallo

Il team di Alzenau ha provato una nuova veste aerodinamica in occasione del Rally Serras de Fafe.

WRC: Hyundai prova una nuova ala posteriore in Portogallo

Tra il Rally di Svezia vinto da Elfyn Evans e il Rally del Messico - terzo appuntamento del Mondiale Rally 2020 - intercorre quasi un mese. Per questo motivo i team di WRC si stanno preparando alla prima gara della stagione su sterrato compiendo test o gare in cui sono ammesse le WRC Plus per prepararsi agli appuntamenti sul nuovo fondo.

Tra queste c'è Hyundai Motorsport, che in questo fine settimana ha schierato al Rally Serras de Fafe due Hyundai i20 Coupé WRC Plus facendo correre due dei quattro equipaggi ufficiali, quelli formati da Ott Tanak e Martin Jarveoja e da Daniel Sordo e Carlos Del Barrio.

Hyundai ha così fatto in modo di permettere allo spagnolo di riprendere confidenza con la macchina dopo aver saltato il Rallye Monte-Carlo e quello di Svezia, ma anche di permettere al campione del mondo in carica di aumentare la confidenza con una macchina, la i20, con cui si sterrato non ha ancora corso.

Eppure a rendere il tutto più interessante è stata una nuova configurazione aerodinamica proposta dal team di Alzenau, che all'appuntamento portoghese ha avuto modo di provare e comparare con la versione utilizzata sino al Rally di Svezia. La nuova ala è piuttosto differente da quella standard, soprattutto nelle paratie verticali esterne e nei piloni di supporto.

Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Photo by: Ott Tanak

 

L'ala posteriore di nuova concezione di Hyundai assomiglia molto alla soluzione adottata da Toyota sulle Yaris WRC Plus a partire dal Rally di Turchia 2019, quando il team diretto da Tommi Makinen fu costretto a modificare l'ala per un errore all'omologazione dell'appendice alla fine del 2016.

Le novità più evidenti dell'ala Hyundai, come detto, sono da ricercare nei profili verticali esterni, ora più sagomati che presentano due - uno per parte - scivoli a sbalzo. Differenti anche i piloni di supporto dei due grandi profili orizzontali, meno larghi e più filiformi di quelli ancora in utilizzo. A completare il pacchetto, ecco due profili posti appena sopra i passaruota anteriori. L'obiettivo sembra essere quello di convogliare l'aria al di là degli specchietti retrovisori, da sempre zona di turbolenze che disturbano l'aerodinamica della vettura.  

Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Ott Tänak, Martin Järveoja, Hyundai Motorsport Hyundai i20 Coupe WRC

Photo by: Ott Tanak

condivisioni
commenti
Kalle Rovanpera incanta già. E' il più giovane a podio nel WRC

Articolo precedente

Kalle Rovanpera incanta già. E' il più giovane a podio nel WRC

Prossimo Articolo

WRC, Coronavirus: il Rally del Messico si svolgerà regolarmente

WRC, Coronavirus: il Rally del Messico si svolgerà regolarmente
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Piloti Dani Sordo , Ott Tanak
Team Hyundai Motorsport
Autore Giacomo Rauli
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021