WRC: Ford Performance aiuta M-Sport a progettare la macchina 2022

Ford Performance aiuta a progettare ogni componente della vettura ibrida che correrà nel WRC dal 2022. Sarà pronta a inizio 2021.

WRC: Ford Performance aiuta M-Sport a progettare la macchina 2022

Il periodo di stop delle gare dovuto alla pandemia da COVID-19 ha permesso a M-Sport di organizzarsi per iniziare a lavorare sulla vettura che sarà chiamata a prendere il posto della Fiesta WRC Plus a partire dal 2022.

Lo stop del Mondiale ha permesso al team di Cockermouth di concentrare gran parte delle proprie risorse umane sulla vettura ibrida che andrà a sostituire l'attuale Fiesta WRC. Il team sta progettando le componenti con il preciso obiettivo di avere la prima vettura muletto a gennaio del 2021.

I primi collaudi in strada sono pianificati per poter usufruire immediatamente del motore ibrido da 100 kW preparato da Compact Dynamics, così da avere riscontri immediati sia dal punto di vista tecnico-meccanico della vettura, che sulle risposte dell'ibrido per poterlo usare quando consentito dal regolamento sportivo 2020.

M-Sport non è sola. Alla preparazione della vettura 2022 sta partecipando anche Ford Performance e lo sta facendo in maniera coinvolta, impiegando risorse sulla progettazione di tutte le componenti, non solo un aiuto in alcune aree.

In questa fase sono coinvolte persone di Ford sia dagli Stati Uniti - base di Ford Performance - che dall'Europa, con il preciso intento di ricalcare quanto fatto con la Fiesta WRC Plus, ossia la vettura che - dall'introduzione del regolamento attuale - ha dominato le prime 2 stagioni vincendo 3 titoli sui 4 in palio.

Al momento M-Sport non ha ancora ufficializzato quale vettura intenderà schierare dal 2022, così come i team rivali. Nel corso delle ultime settimane ci sono state più voci secondo cui Ford sarebbe intenzionata a sostituire la Fiesta con la nuova Puma.

E' bene ricordare che la nuova Puma -la versione stradale - rientra nel segmento delle SUV. Potrebbe dunque essere impiegata come carrozzeria, una copertura del telaio a traliccio consentito dal 2022 che permetterà ai team di utilizzare differenti maschere, utilizzando estetiche differenti (dunque di modelli differenti).

condivisioni
commenti
WRC: anche nel 2021 il calendario potrebbe essere accorciato

Articolo precedente

WRC: anche nel 2021 il calendario potrebbe essere accorciato

Prossimo Articolo

WRC: Hyundai col tridente in Finlandia e la sorpresa Breen

WRC: Hyundai col tridente in Finlandia e la sorpresa Breen
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021