Fabio Andolfi sul podio del WRC3 a Monte-Carlo

Il pilota italiano è arrivato 23esimo assoluto e terzo di classe, davanti al compagno Damiano De Tommaso

Con le ultime tre speciali disputate domenica, tra le quali il celebre crono del Turini, si è conclusa con un ottimo risultato la prima esperienza assoluta di Andolfi-Fenoli e De Tommaso-Bosi al Rally di Montecarlo. Fabio Andolfi si è classificato infatti 23esimo assoluto e terzo di WRC3 seguito subito dopo da Damiano De Tommaso che ha concluso 24esimo in generale e quarto di WRC3. I due equipaggi hanno concluso tutte e 16 le speciali in programma e saranno al via in Portogallo del secondo dei sei appuntamenti previsti quest'anno. Gli altri saranno la Finlandia, e due prove tra scegliere tra Corsica, Catalogna e Galles.

Claudio Bortoletto: "La nostra prestazione è stata davvero fantastica, ed i nostri due equipaggi che erano all'esordio qui a Montecarlo sono stati davvero bravi a concludere tutte le prove di una gara complicata com'è stata questa edizione. Peccato per i problemi patiti ieri da Andolfi, perché poi abbiamo scoperto nell'ultima assistenza che la causa dei problemi di accensione della sua vettura era il cattivo funzionamento del sensore dell'olio. Potevamo quindi fare ancora meglio, un grazie va alla Romeo Ferraris che ci ha fornito come sempre due ottime vetture e all'ACI, in particolare al Presidente Angelo Sticchi Damiani che è venuto qui a Montecarlo a salutarci".

Fabio Andolfi: "Sono molto contento di aver portato a casa questo risultato. Questa è stata infatti una gara durissima nei primi tre giorni con classiche condizioni del Montecarlo con tratti ghiacciati e innevati. Oggi invece le prove erano asciutte, mi sono divertito parecchio e grazie alla competitività della nostra Peugeot 208 R2 della Romeo Ferraris ho staccato lo scratch tra le due ruote motrici in tutte e tre le speciali. Ho un po' di rammarico per quanto mi è successo ieri mattina, prima ho pizzicato una gomma e poi ho avuto un problema al sensore del l'olio che mi ha rallentato. Un grazie di cuore a tutti coloro che mi hanno aiutato, in particolare al mio nuovo navigatore Manuel Fenoli che era all'esordio anche lui in questo Montecarlo. Non vedo già l'ora di essere in Portogallo".

Damiano De Tommaso: "Siamo molto contenti di aver concluso un rally difficile come questo, da cui porto a casa un bagaglio di esperienze molto importante. Abbiamo fornito delle buone prestazioni, condizionate dalla necessità di fare esperienza, dunque senza prendere rischi inutili. Mi dispiace di aver perso molto tempo in alcune prove, mi sarebbe piaciuto giocarmi le posizioni migliori, ma sono comunque felice e soddisfatto della mia prestazione. Voglio ringraziare il mio navigatore Massimiliano Bosi, l'ACI Team Italia, la grande squadra della Romeo Ferraris, la Pirelli e i miei ricognitori Pensotti e Beltrame che sono stati utilissimi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Piloti Fabio Andolfi
Articolo di tipo Ultime notizie