WRC, Evans sicuro: "Ordini di squadra? Non ne riceverò"

Il gallese esclude la possibilità di farsi da parte per permettere a Ogier di vincere a Monte-Carlo. Domani proverà lui a centrare il successo all'esordio con Toyota.

WRC, Evans sicuro: "Ordini di squadra? Non ne riceverò"

Elfyn Evans ha dovuto battagliare per tutta la seconda tappa del Rallye Monte-Carlo con Sébastien Ogier per riuscire a chiudere davanti a tutti nella classifica generale del primo evento del WRC 2020, ma alla fine c'è riuscito.

Il gallese ha vinto una sola speciale nella giornata odierna, ma è stata sufficiente. Nella PS11 lui e Ogier si sono trovati a pari merito con il tempo di gara complessivo, ma a designare leader il 31enne è stata la prova successiva.

Evans ha interpretato perfettamente le zone più ghiacciate nonostante tutti fossero su gomme SuperSoft e in quel punto ha fatto la differenza su Ogier. Eppure, nell'ultima curva ghiacciata della PS12, Evans ha rischiato di veder andare in fumo tutti gli sforzi fatti fino a quel momento.

"Il giro pomeridiano è stato molto difficile. Abbiamo optato per avere tutte gomme slick, ma tutti hanno fatto la stessa scelta. Dunque tutte le parti delle prove ricoperte da ghiaccio erano davvero complicate e insidiose. E' andato tutto bene tranne proprio alla fine, nell'ultima curva ghiacciata. L'ho affrontata in maniera troppo ottimista, stavo spingendo un po' troppo in quel punto. Siamo usciti, ma ho giocato il mio jolly del fine settimana in quella curva. Per fortuna non ci siamo arenati nel fosso".

Leggi anche:

"E' sicuramente bello essere nelle parti nobili della classifica e lottare con i migliori. Ma onestamente stiamo andando bene dall'inizio della settimana e sono concentrato solo su quello che devo fare, su quello che sta succedendo, anche perché domani sarà una grande lotta. Siamo tutti vicini e domani sarà una giornata complicata".

"Per il momento è stato un bel fine settimana, ma molto intenso. Avverto la pressione e le condizioni qui sono sempre complicate. Non sarà facile, ma stiamo facendo un buon lavoro e speriamo di continuare così. L'obiettivo è vincere. Ma domani ci aspetta una giornata di battaglie".

Evans, alla fine, ha anche voluto allontanare ogni possibilità di gioco di squadra atto a favorire Sébastien Ogier e la sua rincorsa al settimo titolo iridato, parlando della Toyota come di un team che non detta condizioni. Almeno all'inizio della stagione. "Non ho ancora ricevuto ordini di scuderia per ora. E non credo che ne riceverò".

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
1/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
2/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
3/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
4/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
5/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
6/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
7/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
8/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
9/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
10/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
11/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
12/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
13/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
14/21

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
15/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
16/21

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
17/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
18/21

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
19/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
20/21

Foto di: Toyota Racing

Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
21/21

Foto di: Toyota Racing

condivisioni
commenti
Fotogallery WRC: le prime 2 tappe del Rallye Monte-Carlo 2020
Articolo precedente

Fotogallery WRC: le prime 2 tappe del Rallye Monte-Carlo 2020

Prossimo Articolo

WRC, Monte-Carlo, PS13: Neuville sale 2° e vede la vetta

WRC, Monte-Carlo, PS13: Neuville sale 2° e vede la vetta
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021