WRC: ecco tutte le novità e il programma del Rally di Monte-Carlo 2019

Nuove speciali delle 16 in programma, ma anche una nuova cerimonia di partenza e di premiazione. Ecco gli orari di tutte le stage della 87esima edizione del Rallye Monte-Carlo, prima gara del WRC 2019.

WRC: ecco tutte le novità e il programma del Rally di Monte-Carlo 2019

Il Rallye Monte-Carlo farà da prologo anche quest'anno al WRC, primo mondiale FIA a prendere il via nel 2019. La nuova stagione inizia con una gara su asfalto, ma con il meteo che sarà protagonista decisivo com ein ogni edizione.

Anche quest'anno neve, ghiaccio e fango saranno variabili impazzite che però incideranno quasi certamente sul risultato finale. In questa 87esima edizione del Rallye Monte-Carlo la cerimonia di partenza non avverrà nella piazza del Casino di Monte-Carlo, bensì alla Place Desmichels a Gap, paese natale di Ogier in cui ha sede anche il Parco Assistenza.

La corsa scatterà giovedì notte con le prime due speciali. Entrambe sono completamente nuove rispetto al passato, dunque per i piloti ci sarà una sfida ulteriore in cui dovranno essere bravi a gestire il percorso al buio, il fondo che sarà quasi certamente ghiacciato e le note.

Il venerdì sarà la giornata più intensa di questa edizione del rally del Principato, perché saranno svolte 6 stage, di cui 3 al mattino e poi altrettante al pomeriggio. Le prime 3 saranno completamente nuove, mentre le seconde sono rimaste quasi inalterate rispetto alla passata stagione.

Leggi anche:

Sabato prevede 2 speciali al mattino e le stesse ripetute al pomeriggio, per un totale di 93,38 chilometri di corsa (senza contare quelli del trasferimento). Entrambe le prove sono le stesse svolte l'anno scorso, mentre domenica la gara si svolgerà nei pressi di Monaco correndo al celebre Col de Turini e La Cabanette-Col de Braus, con quest'ultima località che ospiterà la Power Stage.

Da sottolineare poi come, rispetto agli ultimi anni, la cerimonia di premiazione dei vincitori e degli equipaggi che termineranno sul podio non sarà più fatta nella piazza del palazzo reale. Per celebrare Sainte Devote, patrono del Principato, la premiazione sarà svolta a Quai Albert 1er.

La lunghezza totale della gara sarà di 1.366,43 chilometri, ma quelli cronometrati saranno 323,83 (ovvero il 23,7% del chilometraggio totale). 16 invece è il numero di speciali di questa edizione del Rallye Monte-Carlo.

Ricordiamo che lo Shakedown scatterà alle ore 10:00 di giovedì mattina, ma sarà dedicato esclusivamente ai piloti P1 e P2P. Tutti gli altri potranno compiere giri della stage di prova dalle 12:00 alle 14:00.

Programma delle speciali del Rallye Monte-Carlo 2019

Giorno Speciale Chilometri Orario
       
Giovedì Shakedown "Gap" 3,35 10:00
  PS1 La Breole – Salonnet 20,76 19:38
  PS2 Avançon – Notre Dame du Laus 20,59 20:41
       
Venerdì PS3 Valdrome – Sigottier 1 20,04 09:11
  PS4 Roussieux – Laborel 1 24,05 10:14
  PS5 Curbans – Piegut 1 18,47 11:37
  SERVICE    
  PS6 Valdrome – Sigottier 2 20,04 14:23
  PS7 Roussieux – Laborel 2 24,05 15:26
  PS8 Curbans – Piegut 2 18,47 16:49
       
Sabato PS9 Agnieres en Devolouy – Corps 1 29,82 08:48
  PS10 St Leger les Melezes – la Batie Neuve 1 16,87 10:06
  SERVICE    
  PS11 Agnieres en Devolouy – Corps 2 29,82 12:47
  PS12 St Leger les Melezes – la Batie Neuve 2 16,87 14:08
       
Domenica PS13 La Bollene Vesubie – Peira Cava 1 18,41 08:20
  PS14 La Cabanette – Col de Braus 1 13,58 09:08
  RIFORNIMENTO    
  PS15 La Bollene Vesubie – Peira Cava 2 18,41 10:55
  PS16 La Cabanette – Con de Braus 2 (Power Stage) 13,58 12:18
condivisioni
commenti
WRC 2019: Toyota in pole, ma attenzione a Citroen con Ogier e alla nuova Hyundai di Loeb e Adamo

Articolo precedente

WRC 2019: Toyota in pole, ma attenzione a Citroen con Ogier e alla nuova Hyundai di Loeb e Adamo

Prossimo Articolo

Monte-Carlo, Shakedown: Toyota in vetta con Meeke. Bene le Citroen con Ogier e Lappi

Monte-Carlo, Shakedown: Toyota in vetta con Meeke. Bene le Citroen con Ogier e Lappi
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021