Ecco le novità regolamentari 2016 del WRC

condivisioni
commenti
Ecco le novità regolamentari 2016 del WRC
Redazione
Di: Redazione
19 gen 2016, 12:40

La FIA fa decadere la regola delle 7 partecipazioni minime al mondiale per marcare punti iridati

Citroen DS3, test paraurti anteriore Citroen C3 2017
Robert Kubica, Ford Fiesta RS WRC, Rally di Monte-Carlo
Presetnazione della livrea di Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen M
Ford Fiesta RS WRC, la livrea 2016 di M-Sport
Hyundai i20 WRC 2016, la presentazione

Mancano appena due giorni all'avvio del Mondiale Rally 2016, l'ultimo che sarà disputato con il regolamento tecnico utilizzato nel corso delle ultime stagioni. Dall'anno prossimo, infatti, vi sarà un cambiamento drastico che vedrà le vetture mutare sensibilmente sia dal punto di vista esteriore - la carrozzeria e appendici aerodinamiche - che interiore, con i motori che dovranno sprigionare più potenza. 

In questa stagione, però, la Federazione Internazionale dell'Automobile ha messo mano anche al regolamento sportivo, mutando alcuni capisaldi in vigore sino alla stagione passata. Ecco le principali novità 2016 del World Rally Championship.

Per ogni speciale non disputata in qualsiasi rally i piloti saranno sanzionati con una penalità che andrà da 10 minuti a un'ora da aggiungere al tempo totale fatto segnare nel corso della competizione. 

Sempre per quanto riguarda le sanzioni temporali, chi non porterà a termine la Power Stage, ultima speciale di tutti i rally in calendario, riceverà una penalità pari a 7 minuti da aggiungere al tempo totale siglato nella competizione stessa.

Chi vorrà rientrare in gara potrà utilizzare il Super Rally come l'anno passato, ma scatteranno nelle speciali dopo i piloti prioritari P1. Se non percorreranno almeno il 50% del percorso totale, non potranno comunque prendere punti anche se dovessero terminare nella Top Ten.

Ogni pilota potrà usufruire di 3 telai nel corso dell'intera stagione. Stesso numero per il cambio, i differenziali e il turbocompressore. 

Per i team sarà possibile iscriversi al Mondiale Costruttori sino all'ultimo momento prima di un Rally mondiale. Sparisce inoltre la regola delle 7 partecipazioni minime per poter marcare punti validi per il Mondiale Costruttori. 

Per concludere, le Regional Rally Car dovranno fare i conti con una restrizione della flangia.

Prossimo articolo WRC
Ecco il primo prototipo della Hyundai i20 R5

Articolo precedente

Ecco il primo prototipo della Hyundai i20 R5

Prossimo Articolo

Livrea 2016 cromata per la Ford Fiesta RS di Bertelli

Livrea 2016 cromata per la Ford Fiesta RS di Bertelli
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie