WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Rally del Portogallo
20 mag
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Rally del Belgio
13 ago
Prossimo evento tra
120 giorni
G
Rally della Grecia
09 set
Prossimo evento tra
147 giorni

WRC: ecco il percorso dell'edizione di ritorno del Safari Rally

18 speciali in totale, per 268 chilometri cronometrati. La sede sarà a Naivasha, che sorge a circa 90 chilometri da Nairobi.

WRC: ecco il percorso dell'edizione di ritorno del Safari Rally

Il Safari Rally rientra quest'anno nel calendario del Mondiale Rally e, poco fa, ha svelato il percorso dell'edizione del grande ritorno. In attesa di capire l'evolversi della situazione legata alla pandemia da coronavirus, gli organizzatori dell'evento stanno procedendo a vele spiegate per avere tutto pronto nel fine settimana che andrà dal 16 al 19 luglio.

Il quartier generale del rally sarà a Naivasha, che si trova a circa 90 chilometri da Nairobi. Sarà proprio lì che sorgerà il Parco Assistenza. Al momento gli operai sono al lavoro pur rispettando le norme imposte dal governo per salvaguardarli dall'epidemia di coronavirus.

Il luogo è vietato all'accesso del pubblico e fra poco meno di 4 mesi le vetture del WRC usciranno per affrontare le 18 prove speciali complessive, per un totale di 268 chilometri. La presentazione della gara avverrà giovedì 16 luglio, così come la prima prova speciale, la Kasarani Spectator Stage.

Venerdì, la giornata più lunga con 112,49 chilometri di gara, ospiterà 2 giri da 3 speciali ciascuno. In pratica 3 prove svolte al mattino e ripetute al pomeriggio. Si partirà con la Chui Lodge 1&2 di 13.34 chilometri situata a sud-ovest rispetto al lago Naivasha. Questa è una novità assoluta per ciò che riguarda il percorso del Safari Rally.

La PS3, invece - la Kedong - è sempre stata utilizzata in ogni edizione del rally ed è anche la più lunga del percorso con i suoi 33,43 chilometri. La PS4, nonché la prova che chiuderà la giornata (PS7) sarà svolta dall'altra parte della collina e sarà una delle prove più veloci. In questa prova i piloti dovranno fare i conti con un cambio di scenario considerevole, con una superficie differente, così come una diversa vegetazione.

Sabato ecco altre 6 prove. Si tratta di 2 giri sulle stesse tre prove, proprio come avverrà nella giornata precedente. In questo caso il chilometraggio della giornata è leggermente più basso, 102,38, ossia circa 10 in meno rispetto a quanto visto venerdì.

La gironata si aprirà con la Elmenteita (PS8 e PS11), una prova che sfrutta tratti di prove già usate anni fa al Safari Rally come quelle della Delamere Estate. La prova più lunga sarà ancora quella centrale del mattino e del pomeriggio, la Soysambu di 20,33 chilometri, in cui gli spettatori potranno seguire bene la prova con due grandi aree a loro dedicate.

Chiuderà giro e giornata la Sleeping Warrior di 16,22 chilometri, che passerà attraverso una zona molto verde, per finire invece in una sezione prettamente rocciosa e brulla.

Domenica 19 luglio, ecco l'epilogo. E sarà una giornata a dir poco interessante con ben 5 prove speciali. 2 di queste saranno ripetute, mentre una sarà disputata una sola volta.

lz giornata si aprirà con la Loldia (PS14 e 17), una prova che passerà in una foresta molto suggestiva, ma anche uno scenario molto differente da quello dei giorni precedenti.

La PS15 Hells Gate sarà anche svolta come PS18, dunque la Power Stage. Si tratta di una delle prove con un panorama più bello dell'intero mondiale. Sarà invece percorsa una sola volta la Malewa di 10.44 chilometri, una prova piena di curve a 90° e un fondo più compatto di quelli visti in precedenza nel corso della gara.

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
1/18

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
2/18

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Colin McRae

Colin McRae
3/18

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
4/18

Foto di: WRC McKlein

Colin McRae

Colin McRae
5/18

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
6/18

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
7/18

Foto di: Ford Motor Company

Colin McRae

Colin McRae
8/18

Foto di: Ford Motor Company

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi

Kenneth Eriksson, Peter Diekmann, Volkswagen GTi
9/18

Foto di: Ferdi Kräling Motorsport-Bild GmbH

Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo

Björn Waldegård, Hans Thorszelius, Toyota Celica Twin Cam Turbo
10/18

Foto di: Toyota Racing

Sandro Munari, Lofty Drews, Lancia Stratos HF

Sandro Munari, Lofty Drews, Lancia Stratos HF
11/18

Foto di: LAT Images

Bjorn Waldegaard, Hans Thorszelius, Lancia Strato

Bjorn Waldegaard, Hans Thorszelius, Lancia Strato
12/18

Foto di: LAT Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Celica GT4
13/18

Foto di: LAT Images

Juha Kankkunen, Juha Piironen, Toyota Celica Turbo 4WD

Juha Kankkunen, Juha Piironen, Toyota Celica Turbo 4WD
14/18

Foto di: LAT Images

Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza

Richard Burns, Robert Reid, Subaru Impreza
15/18

Foto di: LAT Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Ford Focus WRC

Carlos Sainz, Luis Moya, Ford Focus WRC
16/18

Foto di: Sutton Motorsport Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC
17/18

Foto di: Sutton Motorsport Images

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC

Carlos Sainz, Luis Moya, Toyota Corolla WRC
18/18

Foto di: Sutton Motorsport Images

condivisioni
commenti
Il Mondiale WRC resta in sospeso. In bilico Portogallo e Sardegna

Articolo precedente

Il Mondiale WRC resta in sospeso. In bilico Portogallo e Sardegna

Prossimo Articolo

WRC: il Rally di Svezia potrebbe svolgersi più a nord nel 2021

WRC: il Rally di Svezia potrebbe svolgersi più a nord nel 2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021