WRC: ecco come Toyota prepara presente e futuro nel Mondiale

Ecco come Toyota ha diviso il lavoro per la preparazione degli ultimi rally 2021 e della GR Yaris Rally1 ibrida del 2022, ma anche la scelta piloti per la prossima stagione.

WRC: ecco come Toyota prepara presente e futuro nel Mondiale

Toyota Racing, esattamente come Hyundai Motorsport e M-Sport è al lavoro per concludere al meglio la stagione corrente del WRC e per preparare la nuova era ibrida del Mondiale Rally, che scatterà il 1 gennaio 2022 con il pensionamento delle attuali WRC Plus e l'approdo delle nuove Rally1 ibride.

Il momento di transizione da un concetto di vettura a un altro, o più semplicemente da un regolamento tecnico a un altro, impone alle squadre di prepararsi in un certo modo per riuscire ad affrontare il presente - che vede protagoniste le vetture Plus - e il futuro, che sarà delle Rally1 ibride almeno per le prossime 3 stagioni.

Al termine del Rally di Finlandia, terzultimo appuntamento del Mondiale Rally 2021, Toyota si è assicurata già il titolo iridato Piloti. Solo Sébastien Ogier ed Elfyn Evans potranno contenderselo nelle ultime 2 gare che mancano al termine dell'anno.

Per quanto riguarda il Mondiale Costruttori, la matematica dice che è ancora tutto in gioco. E' un dato di fatto, però, che Toyota sia in posizione lusinghiera rispetto a Hyundai Motorsport. La doppietta, ovvero unire Mondiale Piloti e Costruttori, sembra davvero essere alla portata di mano per il Costruttore giapponese che, da quando è rientrato nel WRC, ha potuto vincere nella singola annata o uno, o l'altro (2018 il Costruttori, 2019 e 2020 quello Piloti).

Jari-Matti Latvala, a margine del Rally di Finlandia, ha spiegato come stia procedendo la preparazione del team per il Rally di Catalogna, penultimo evento del Mondiale corrente, e lo sviluppo della GR Yaris Rally1 ibrida. Toyota ha deciso di creare 2 test team, i quali hanno compiti specifici.

Uno deve aiutare i piloti a preparare gli assetti delle Yaris WRC Plus per il WRC 2021, mentre l'altro è adibito per la preparazione della GR Yaris Rally1.

"Abbiamo sostanzialmente due team che si occupano dei test. Dunque nel corso delle prossime settimane proveremo per il Rally di Catalogna e ci sarà un altro team che svolgerà un test con la GR Yaris Rally1 in Portogallo", ha affermato il manager finlandese.

"Di fatto ci sono due team che fanno i test e i nostri attuali ploti sono concentrati sul preparare le vetture attuali in vista del prossimo evento. Evans ha già provato la macchina dell'anno prossimo in 2 sessioni di test, così come Kalle".

"Però devo dire che sino a questo momento ci siamo concentrati sull'utilizzare Juho Hanninen come tester della vettura 2022, perché non vogliamo confondere le cose. La macchina dell'anno prossimo sarà molto diversa da quella attuale".

La line up piloti 2022

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC. Elfyn Evans, Scott Martin, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC, Kalle Rovanperä, Jonne Halttunen, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC

Photo by: Toyota Racing

Intanto in casa Toyota si lavora al futuro anche per quanto riguarda un aspetto fondamentale per le vetture odierne e quelle future: gli equipaggi. Il punto di partenza da cui Latvala e in Giappone hanno iniziato a lavorare per il futuro è l'assenza a tempo pieno di Sébastien Ogier.

Il francese sarà impegnato tra pochi giorni nel primo test fisico al volante della Toyota Hypercar GR010 Hybrid nei test di Sakhir. A quel punto lui e la Casa giapponese saranno in grado di capire quale dovrà essere il percorso per farlo arrivare un giorno a essere uno degli equipaggi ufficiali del WEC.

Nel frattempo Elfyn Evans e Kalle Rovanpera continueranno a essere le fondamenta del team di WRC. Il gallese si presenterà - nella peggiore delle ipotesi - da vice campione del mondo. Rovanpera, invece, da giovane stella che diventa sempre più matura, soprattutto dopo i due successi ottenuti in estate al Rally di Estonia e all'Acropoli.

Leggi anche:

Resta così da definire chi sarà il pilota che sostituirà Ogier al volante della terza Yaris ufficiale quando il transalpino sarà impegnato in altri lidi. Questo pilota è già stato individuato ed è Esapekka Lappi. Il quarto posto ottenuto al Rally di Finlandia ha convinto Latvala, il quale però dovrà attendere il nulla osta dei vertici della Casa, dal Giappone.

Difficilmente, però, ci saranno ostacoli al ritorno di Esapekka in Toyota, perché il mercato piloti non offre più nomi di prima fascia, in grado di poter insidiare Lappi per quel sedile. Sarà invece interessante capire a quanti rally prenderà parte Ogier. Una volta definito ciò, si saprà anche quante gare potrà fare Lappi.

E' quasi certo anche l'impiego di Takamoto Katsuta al volante della quarta GR Yaris Rally1. Il giapponese continuerà il suo apprendistato dopo aver ben figurato in gran parte delle uscite 2021.

condivisioni
commenti
WRC: Solberg e Sordo divideranno la terza Hyundai nel 2022

Articolo precedente

WRC: Solberg e Sordo divideranno la terza Hyundai nel 2022

Prossimo Articolo

WRC, Toyota 2022: ufficiali Evans, Rovanpera, Ogier e Lappi

WRC, Toyota 2022: ufficiali Evans, Rovanpera, Ogier e Lappi
Carica commenti
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021