WRC
04 set
Prossimo evento tra
23 giorni
18 set
Prossimo evento tra
37 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
Prossimo evento tra
64 giorni
29 ott
Prossimo evento tra
78 giorni
19 nov
Prossimo evento tra
99 giorni

WRC: ecco altre 2 novità del pacchetto aerodinamico Hyundai

condivisioni
commenti
WRC: ecco altre 2 novità del pacchetto aerodinamico Hyundai
Di:
8 lug 2019, 14:12

Due ulteriori profili sul paraurti anteriore, ma non solo: cambia anche lo splitter e la forma dei passaruota anteriori delle Hyundai i20 Coupé WRC Plus.

Nel fine settimana appena trascorso abbiamo analizzato la novità più evidente a livello aerodinamico che Hyundai Motorsport omologherà nella sessione di luglio per poi montarla in macchina a partire dal Rally di Finlandia previsto dal 1 al 4 agosto. Oggi, invece, vi mostriamo altre due novità che il team di Alzenau ha provato nei test in vista della gara finnica con i tre piloti che schiererà, dunque Neuville, Mikkelsen e Breen.

Leggi anche:

Gli occhi vanno rivolti ancora all'avantreno. Le nuove componenti risultano visibili, anche se meno evidenti dei nuovi profili aerodinamici che sono apparsi accanto alla grande bocca centrale delle i20 nei test in Finlandia (foto sotto).

Ecco i nuovi profili aerodinamici accanto alla bocca principale della Hyundai i20 Coupé WRC Plus

Ecco i nuovi profili aerodinamici accanto alla bocca principale della Hyundai i20 Coupé WRC Plus

Photo by: Motorsport.com

Nuova forma per i passaruota

Non solo i profili aerodinamici anteriori. Sotto la lente d'ingrandimento degli ingegneri di Hyundai Motorsport sono finiti anche i passaruota anteriori. O, per meglio dire, le linee superiori dei passaruota anteriori.

 

Hyundai i20 Coupe, dettaglio

Hyundai i20 Coupe, dettaglio

Photo by: Hyundai Motorsport

Abbiamo messo a confronto la vecchia (foto a sinistra) e la nuova soluzione (foto a destra) del passaruota. Si vede molto chiaramente come nella soluzione di sinistra la parte superiore abbia una sorta di ciuffo verso l'alto, che dirige il flusso oltre gli specchietti (sempre molto critica perché in quella zona si generano turbolenze che vanno a rovinare l'aerodinamica della vettura).

Nella foto a destra - in cui la vettura è in fase di partenza - è possibile notare come la linea superiore del passaruota ridisegnato sia affatto ondulata. Si tratta di un segmento retto, dunque senza svergolature e molto più semplice, che direziona i flussi in una zona differente rispetto alla soluzione precedente.

Una nuova pinna ai lati dello splitter

Prendendo come esempio la comparazione fotografica proposta pochi paragrafi sopra, possiamo notare anche un'altra piccola modifica. Questa riguarda le estremità dello splitter, dove sono apparsi due piccoli profili verticali a forma di pinna di squalo, che vanno a sostituire la versione precedente molto meno visibile e pulita rispetto all'attuale. E' evidente che gli ingegneri Hyundai stiano cercando di pettinare al meglio i flussi d'aria indirizzati verso il retrotreno e farli andare nelle direzioni consone, ma anche avere più carico aerodinamico all'anteriore per equilibrare la macchina e diminuire il sottosterzo.

WRC: Paddon ha scelto il numero 20 per tornare a correre nel Mondiale con M-Sport

Articolo precedente

WRC: Paddon ha scelto il numero 20 per tornare a correre nel Mondiale con M-Sport

Prossimo Articolo

OK dei promotori WRC al Rally Safari: rientro nel Mondiale vicino

OK dei promotori WRC al Rally Safari: rientro nel Mondiale vicino
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Test Hyundai di luglio
Sotto-evento Test
Autore Giacomo Rauli