WRC, componente sottopeso sulla i20 di Sordo: Hyundai multata

Il team di Alzenau ha ricevuto una multa di 30.000 euro (di cui 20.000 sospesi) per una componente sottopeso sulla i20 di Sordo, vincitrice del Rally Italia Sardegna.

WRC, componente sottopeso sulla i20 di Sordo: Hyundai multata

Il giallo che ha avvolto Hyundai Motorsport nel corso delle prime ore della serata ha trovato risposta. I commissari sportivi hanno multato il team coreano per aver trasgredito all'articolo 10.3.3 del Codice Sportivo Internazionale 2020 della FIA.

I commissari hanno trovato il telaietto posteriore della i20 Coupé WRC Plus numero 6, quella del vincitore del Rally Italia Sardegna Daniel Sordo, sotto il peso minimo consentito.

Il peso omologato della componente è di 9323 grammi, con una tolleranza del +5% e del -2%. Il peso minimo consentito è di 9136.5 grammi e il peso della componente della Hyundai di Sordo e Del Barrio era di 9112 grammi.

Per questo motivo i commissari hanno deciso di comminare una multa di 30.000 euro nei confronti del team Hyundai Motorsport, perché è la struttura che ha omologato la componente.

Di questi 30.000 euro, 20.000 sono stati applicati con una sospensione di sentenza. Saranno dunque effettivi qualora Hyundai Motorsport fosse trovata a ripetere lo stesso errore - errore nel controllo qualità - nei prossimi 12 mesi a partire da oggi.

I commissari hanno ascoltato ANdrea Adamo, team director di Hyundai Motorsport, e il team Manager Alain Penasse alle ore 19:40 in presenza del delegato tecnico FIA Jerome Toquet, ma anche del vice delegato tecnico FIA Karmo Uusmaa.

Stando a quanto dichiarato dal documento ufficiale emesso dai commissari, Adamo ha accettato che la componente sotto esame fosse sotto il peso consentito dall'omologazione e che le procedure di peso siano state effettuate correttamente. Lo stesso Adamo ha poi spiegato come si sia trattato di un errore nel controllo qualità, dunque non vi sia stato dolo.

L'obiettivo di Hyundai non era andare al di là delle regole o di trarre vantaggio sportivo grazie a questa componente al di sotto del peso consentito. Adamo si è scusato per l'errore del team fatto in sede di controllo del peso della componente.

Il team, così come previsto dal regolamento, ha il diritto di fare appello nei confronti della decisione dei commissari così come previsto dall'articolo 15 del Codice SPortivo Internazionale della FIA.

condivisioni
commenti
WRC, giallo Hyundai: le i20 trattenute nel Parco Chiuso
Articolo precedente

WRC, giallo Hyundai: le i20 trattenute nel Parco Chiuso

Prossimo Articolo

WRC: Pirelli anticipa l'ultimo test in Sardegna causa maltempo

WRC: Pirelli anticipa l'ultimo test in Sardegna causa maltempo
Carica commenti
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
7 o
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021