WRC: Ciesla ha lasciato il ruolo di leader dei promotori del WRC

Dopo 8 anni Oliver Ciesla abbandona il suo ruolo di boss dei promotori del WRC dopo aver migliorato in tanti aspetti il Mondiale Rally e aver aiutato lo stesso a ripartire dopo l'emergenza COVID-19.

WRC: Ciesla ha lasciato il ruolo di leader dei promotori del WRC

Oliver Ciesla lo aveva annunciato già diverse settimane fa anche ai microfoni di Motorsport.com: "Rimarrò a capo dei promotori del WRC sino a quando non avremo sistemato il calendario 2020 e trovato il modo di proseguire e concludere questa stagione, poi lascerò il mio posto come già annunciato in precedenza a inizio anno". Il manager tedesco è stato di parola.

A poche settimane dalla pubblicazione del nuovo calendario 2020, che vedrà i protagonisti del WRC affrontare 5 eventi a partire da settembre, Ciesla ha ufficialmente lasciato il suo ruolo da amministratore delegato dei promotori del WRC il 1 agosto per prepararsi e lanciarsi in una nuova avventura lontana dal Mondiale Rally.

Oliver, per salutare il mondo del WRC, ha scelto il proprio profilo Facebook, in cui ha scritto poche righe, ma significative.

"Ho dato l'addio a tutti i promotori del WRC ed è tempo di dire grazie a tutti i miei colleghi, che sono semplicemente i migliori! Ma anche ai nostri azionisti della Red Bull e KW25, Dietrich Mateschitz, Thomas Krohne e Karl Wieseneder".

"Grazie anche al presidente della FIA Jean Todt, a tutta la Federazione, a tutti i partner e amici per il supporto e gli incoraggiamenti ricevuti durante gli ultimi 8 anni".

"Sono grato per i tanti momenti eccitanti passati con tutti loro come membro della famiglia del WRC e guardo a ciò che è stato fatto per migliorare il Mondiale Rally in maniera molto felice. Con questo spirito, continuate a driftare e, se siete in dubbio, spingete al massimo!".

condivisioni
commenti
WRC, Toyota: la Yaris non avrà grossi aggiornamenti quest'anno

Articolo precedente

WRC, Toyota: la Yaris non avrà grossi aggiornamenti quest'anno

Prossimo Articolo

WRC: Loubet svela il suo programma nel WRC 2020

WRC: Loubet svela il suo programma nel WRC 2020
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021