WRC: cancellato anche il Rally del Galles - Gran Bretagna

Il governo gallese ha deciso di mantenere norme severe anti COVID-19 anche in autunno: questo non permetterà ai team e al personale WRC di avere la libertà necessaria per svolgere la gara.

WRC: cancellato anche il Rally del Galles - Gran Bretagna

A poche ore dai primi spifferi sul futuro del Rally del Galles - Gran Bretagna, questa mattina è arrivata l'ufficialità: l'evento che avrebbe dovuto chiudere la stagione europea del Mondiale Rally 2020 (29 ottobre - 1 novembre) prima del gran finale in Giappone è stato cancellato.

A dare l'ufficialità della cancellazione del rally sono stati i promotori dell'evento, costrutti a farlo a causa della pandemia da COVID-19 che ha attanagliato tanti stati europei e non nel corso degli ultimi mesi.

Gli organizzatori dell'evento gallese hanno seguito i dettami imposti dal governo locale, che ha scelto di mantenere molto alte le restrizioni anche nel corso dei prossimi mesi. Le misure sanitarie adottate nei confronti dei visitatori del Galles anche nel corso dell'autunno, non permetteranno lo svolgimento regolare della gara.

"Questa non è una decisione che abbiamo preso a cuor leggero ma, avendo collaborato con il governo gallese in maniera piuttosto stretta nel corso di queste settimane, per noi è stato chiaro come il nostro paese debba continuare a lottare in maniera forte contro la pandemia da COVID-19", ha dichiarato David Richards, presidente di Motorsport UK, organo governativo del motorsport britannico e organizzatore del Rally del Galles - Gran Bretagna.

"Il governo ha deciso di dare assoluta priorità alla sicurezza sanitaria della popolazione, ma anche dei piloti, dei team, dell'intero personale del WRC, dei commissari e degli spettatori, senza contare i tanti volontari che condividono la passione per questo sport".

I promotori dell'evento hanno fatto sapere di essere già al lavoro per programmare e preparare l'edizione 2021 del Rally del Galles - Gran Bretagna. Questo, inoltre, è il quinto evento del 2020 a essere stato cancellato per effetto della pandemia da COVID-19 dopo il Rally del Portogallo, il Safari Rally, il Rally di Finlandia e il Rally di Nuova Zelanda. Va ricordato, inoltre, che pochi mesi fa è stato cancellato anche il Rally del Cile a causa della guerra civile scoppiata nel paese a inizio anno.

condivisioni
commenti
WRC: brutto incidente per Neuville nei primi test post COVID-19
Articolo precedente

WRC: brutto incidente per Neuville nei primi test post COVID-19

Prossimo Articolo

ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet

ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet
Carica commenti
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
15 o
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021