WRC: cancellata la Germania. Il Rally d'Italia evita Imola

L'emergenza per la pandemia da COVID-19 ha costretto gli organizzatori del WRC a cancellare il Rally di Germania. Per questo il Rally d'Italia è stato spostato, così da evitare concomitanze con il GP di F1 a Imola.

WRC: cancellata la Germania. Il Rally d'Italia evita Imola

A pochi giorni dal riavvio del Mondiale Rally 2020, il calendario attuale del WRC ha subito l'ennesima modifica dovuta alla pandemia da COVID-19, che continua a modellare a proprio piacimento il programma della categoria maggiormente rallentata del motorsport.

I promotori del WRC sono stati costretti a cancellare il Rally di Germania, come per la verità era già nell'aria da diverse settimane. L'evento tedesco avrebbe dovuto essere la sesta gara delle 8 in calendario quest'anno, ma il numero di contagi da COVID-19 ha costretto gli organizzatori a dare forfait. In questo modo gli eventi previsti per questa stagione scendono a 7.

In tutto questo, ACI Sport, dopo aver parlato con FIA e promotori del WRC, è riuscita a spostare il fine settimana del Rally Italia Sardegna - si terrà dall'8 all'11 ottobre - proprio grazie alla cancellazione del Rally di Germania e ad evitare la concomitanza tra il rally sull'isola sarda e il Gran Premio dell'Emilia Romagna di Formula 1 che si terrà all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Angelo Sticchi Damiani, presidente di ACI Sport, ha dichiarato: "In ACI abbiamo lavorato duramente per definire nuovamente le date del Rally Italia Sardegna 2020. Non è stato facile trovare il fine settimana giusto, che potesse soddisfare tutti i nostri finanziatori e che potesse andare bene alla Regione Sardegna".

"In questo anno così difficile, ACI ha voluto, così come ha mostrato con i GP di F1 a Monza, Mugello e Imola, proteggere il motorsport internazionale grazie alla conferma delle nostre competizioni. Voglio ringraziare personalmente la Regione Sardegna per il loro supporto assoluto per fare in modo che questo potesse accadere".

WRC 2020 - Ecco il calendario aggiornato

          N° Evento Gara Data
1 Rallye Monte-Carlo 23-26 gennaio
2 Rally di Svezia 13-16 febbraio
3 Rally del Messico 12-15 marzo
4 Rally Estonia 4-6 settembre
5 Rally di Turchia 18-20 settembre
6 Rally Italia Sardegna 8-11 ottobre
7 Ypres Rally 19-22 novembre
condivisioni
commenti
Sébastien Loeb torna nel WRC per il Rally di Turchia

Articolo precedente

Sébastien Loeb torna nel WRC per il Rally di Turchia

Prossimo Articolo

RallyLegend 2020 anticipato all'1-4 ottobre

RallyLegend 2020 anticipato all'1-4 ottobre
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021