WRC, Matton ammette "Calendario 2020? Realistiche 7 gare totali"

Il direttore del dipartimento Rally della FIA pensa che da agosto a novembre potranno essere svolti solo 4 rally di livello Mondiale, per un totale di 7 in questo anno così travagliato a causa del COVID-19.

WRC, Matton ammette "Calendario 2020? Realistiche 7 gare totali"

I promotori del WRC e la FIA stanno lavorando per preparare la seconda parte del calendario 2020 del WRC dopo la sua interruzione in seguito allo scoppio a livello mondiale della pandemia da COVID-19.

Le parti in causa stanno vagliando tutte le possibilità. Non a caso nelle ultime settimane l'idea avanzata sarebbe quella di accorpare le gare ERC al WRC, così da allungare la lista di eventi del Mondiale sfruttando eventi che già hanno un'organizzazione di livello FIA, come appunto quelli dell'Europeo Rally.

Nelle ultime ore, però, è arrivato il forfait del Rally Liepaja, che rimarrà gara esclusiva dell'ERC dopo la chiusura delle discussioni tra i promotori della gara e quelli del WRC. La lista di gare disponibili si assottiglia.

Non a caso Yves Matton, responsabile del dipartimento Rally della FIA, ha fatto sapere che con tutta probabilità il Mondiale Rally 2020 sarà composto da non più di 7 gare. Questo vuol dire che, considerando le 3 già andate in archivio (Monte-Carlo, Svezia e Messico), da agosto a novembre ci sarebbe spazio per altre 4 gare.

"La prospettiva più realistica è un calendario a 7 eventi e siamo vicini a realizzarlo. Sicuramente ci sono molti punti interrogativi, ma ho visto un grande impegno da parte degli organizzatori per fare tutto il possibile per partecipare al Mondiale", ha dichiarato Matton.

"Lo stesso lo abbiamo visto negli altri campionati, come l'ERC, e l'enorme lavoro che hanno fatto, ad esempio, al Rally Roma Capitale riguardo l'applicazione del distanziamento sociale".

Questi 4 eventi potrebbero essere i seguenti: Estonia, Turchia, Ypres e Italia. Ma c'è però da contare anche il Rally del Giappone che, a oggi, è rimasto in calendario senza subire né rinvii, né tantomeno cancellazioni.

Merita un discorso a parte anche il Rally Italia Sardegna, che è stato rinviato ormai diverse settimane fa ma la Regione Sardegna conta di averlo anche quest'anno, anche se verrebbe disputato in bassa stagione turistica per una località di mare ed estiva come Alghero.

Restano dunque 5 eventi in ballo per completare il calendario 2020. Probabilmente, però, solo 4 di questi troveranno posto che cercano. A meno di sorprese da parte del Consiglio Mondiale che dovrebbe ratificare il nuovo calendario e renderlo pubblico nel corso della prossima settimana.

condivisioni
commenti
Fotogallery WithU: brividi per Quartararo e Morbidelli su Hyundai
Articolo precedente

Fotogallery WithU: brividi per Quartararo e Morbidelli su Hyundai

Prossimo Articolo

WRC: al vaglio un format di gara con meno giorni e km di gara

WRC: al vaglio un format di gara con meno giorni e km di gara
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
4 o
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021