WRC: Craig Breen ha firmato con M-Sport per i prossimi 2 anni!

Craig Breen ha firmato un contratto biennale con M-Sport e dal WRC 2022 correrà al volante di una Ford Puma Rally1. Farà tutta la stagione e sarà navigato ancora da Paul Nagle.

WRC: Craig Breen ha firmato con M-Sport per i prossimi 2 anni!

Craig Breen sarà al via del WRC 2022 da pilota ufficiale e titolare per l'intera stagione. Fonti di Motorsport.com hanno assicurato che il nord-irlandese nativo di Slieverue ha recentemente firmato un contratto con il team M-Sport che sarà valido a partire dalla prossima stagione.

Breen, 31 anni già compiuti, ha trovato l'accordo e firmato con M-Sport legandosi al team di Cockermouth per le prossime 2 stagioni. Un contratto importante, perché gli permetterà di essere titolare e impiegato in pianta stabile in tutti gli eventi dei prossimi 2 calendari del WRC. Il suo navigatore sarà ancora Paul Nagle, il quale lo ha accompagnato nelle ultime stagioni dopo aver dettato le note per anni a Kris Meeke.

Con questa scelta, Breen ha preferito rimettersi in gioco e abbracciare una sfida non scontata, diventando probabilmente uno dei piloti di punta - se non il pilota di punta - del team britannico. Dal 2022 M-Sport avrà molto più supporto da Ford Performance, che in questi mesi ha dato il suo sostanzioso contributo nella preparazione della Ford Puma Rally1 ibrida, vettura che prenderà il posto dell'attuale Ford Fiesta WRC Plus a partire dalla prossima stagione.

 

La scelta di Breen è in parte legata al fatto che potrà essere impiegato in tutte le gare delle prossime 2 stagioni. Dal 2019, dopo essere stato appiedato da Citroen Racing per fare spazio a Sébastien Ogier e a Esapekka Lappi, Craig è stato impiegato part time da Hyundai Motorsport sulla terza i20 Coupé WRC Plus.

Breen era diventato un pilota di rotazione per il team di Alzenau, ma il suo contributo è stato fondamentale per la conquista dei due titoli iridati Costruttori che Hyundai Motorsport ha vinto nel 2019 e nel 2020. In questa stagione Craig ha ottenuto ben tre podi, per altro consecutivi. Questi risultati e il più frequente impiego da parte di Hyundai (che, dunque, ha avuto un ruolo importante sul rilancio del pilota) lo hanno portato ad avere nuove opportunità.

La stagione 2021 è la migliore di sempre per Breen. Sino a ora ha totalizzato 76 punti ed è il sesta posizione nella classifica Mondiale Piloti. Basti pensare che la stagione in cui, prima di questa, aveva fatto meglio non era andato oltre i 67 punti totali, pur prendendo parte a quasi tutti gli eventi del calendario 2018.

Breen, dunque, diverrà compagno di squadra di Adrien Fourmaux, principale candidato a uno dei tre sedili di M-Sport per la prossima stagione. Rimarrà così da definire il terzo equipaggio che correrà al volante della terza Ford Puma Rally1 ibrida.

Craig Breen ha già preso contatto qualche settimana fa con la Ford Puma Rally1, in un test svolto in Cumbria. A quanto pare le prime impressioni sono state più che positive. La prima uscita da pilota ufficiale M-Sport avverrà sempre questo mese in un test previsto sia su asfalto che su terra dove avverrà il prossimo appuntamento del Mondiale, la Spagna. Breen inizierà così il suo avvicinamento alla prossima stagione proprio tra poco. 

Wilson: "Con Breen parlavamo da mesi"

"Le performance di Craig fatte quest'anno non sono rimaste inosservate. Ha fatto eccellenti risultati sebbene abbia un programma WRC parziale. Abbiamo iniziato a parlare della possibilità di unire le nostre forze diversi mesi fa e sono davvero contento di annunciare che correrà per noi nelle prossime 2 stagioni. Abbiamo una vettura fantastica, la Puma, e non ho dubbi sul fatto che Craig la porterà al successo nelle prossime stagioni", ha dichiarato il boss di M-Sport, Malcolm Wilson.

Il team principal di M-Sport, Richard Millener, ha aggiunto: "Sono fiducioso riguardo al fatto che Breen e Nagle porteranno il team a ottenere i risultati migliori. Non vedo l'ora di vederli alla partenza del Rallye Monte-Carlo, tra qualche mese. Il nostro obiettivo ora è farli sentire a casa, a loro agio con il team, e mettergli a disposizione tutto ciò che gli servirà per ottenere grandi risultati con la Puma".

Craig Breen, invece, si è detto molto felice per la nuova avventura che scatterà tra pochi giorni: "Sono felice e orgoglioso di correre per M-Sport Ford con accanto Paul. Il mio percorso nel WRC è stato lungo e pieno di ostacoli, ma ora abbiamo l'opportunità migliore per correre per una marca prestigiosa nel WRC".

"Ho riposto la mia fiducia su ciò che Malcolm, Richard e il team M-Sport ci ha mostrato. Non vedo l'ora di essere alla Piazza del Casino, a Monte-Carlo, per aprire la nostra nuova avventura nel WRC per difendere i colori della Ford".

Cosa cambia in Hyundai dopo l'addio di Breen

 

La decisione di Craig Breen, ovvero firmare per 2 anni con M-Sport, apre uno scenario differente anche in Hyundai Motorsport. Il team di Alzenau ha già rinnovato in via pluriennale i contratti di Thierry Neuville e Ott Tanak. E questa mattina è arrivata la conferma degli altri due piloti che si divideranno il volante della terza i20 N Rally1.

Uno dei due piloti sarà Dani Sordo. Lo spagnolo, nel corso di questa stagione, è stato decisamente meno brillante rispetto ai 2 anni passati, quando con Carlos del Barrio ha formato un equipaggio veloce e affidabile. Nel 2021 il nativo di Torrelavega ha iniziato la stagione con del Barrio, ben sapendo che il Rallye Monte-Carlo sarebbe stato l'ultimo appuntamento assieme al connazionale.

Leggi anche:

Successivamente Dani è stato affiancato da Borja Rozada ma, nonostante un buon podio all'esordio, i due non hanno trovato il feeling giusto e hanno preferito separarsi. L'ultima parte di stagione è stato Candido Carrera a dettare le note a Sordo, ma per lui il 2021 è stata la peggior annata da tanto tempo a questa parte.

Il secondo pilota sulla terza i20 N Rally1 sarà Oliver Solberg. Il giovane svedese è stato impegnato nella preparazione della i20 N Rally2 e ha avuto modo di prendere parte alle prime gare della carriera al volante di una World Rally Car proprio griffata Hyundai. 

Team Vettura Piloti N° di gara
       
Hyundai Motorsport Hyundai i20 N Rally1 Thierry Neuville 11
    Ott Tanak 8
    Daniel Sordo 6
    Oliver Solberg 2
       
Toyota Gazoo Racing Toyota GR Yaris Rally1 Kalle Rovanpera* 69
    Elfyn Evans* 33
    Takamoto Katsuta* 18
    Esapekka Lappi* 4
    Sébastien Ogier 1
       
M-Sport Ford WRT Ford Puma Rally1 Adrien Fourmaux* 16
    Craig Breen 42
    ? ?
       
2C Compétition Hyundai i20 N Rally1 ? ?

* Ancora da confermare ufficialmente

condivisioni
commenti
WRC, Loubet investito: anca rotta e stagione 2021 finita
Articolo precedente

WRC, Loubet investito: anca rotta e stagione 2021 finita

Prossimo Articolo

WRC: Solberg e Sordo divideranno la terza Hyundai nel 2022

WRC: Solberg e Sordo divideranno la terza Hyundai nel 2022
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021