Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
WRC Rally d'Australia

Australia, PS6: Meeke resiste agli assalti delle Polo

Il pilota della Citroen è riuscito prima a prendere il comando, poi a mantenerlo resistendo al ritorno di Ogier e Latvala

Kris Meeke è stato il grande protagonista delle prime sei prove speciali del Rally d'Australia, scattato con lo shakedown a favore delle Citroen e proseguito con una condotta di gara accorta del pilota britannico, che gli ha consentito di mantenere la testa della classifica nonostante il prepotente ritorno della corazzata Volkswagen.

Meeke è riuscito a riprendere il comando delle operazioni al mattino (ora australiana), scalzando la Polo di Sebastian Ogier dalla vetta. Il campione del mondo in carica è stato infatti autore di qualche errore che non gli ha permesso di cominciare a mettere tra sé e gi avversari il gap necessario per evitare di essere sopravanzato in caso di qualche sbavatura, poi puntualmente arrivata.

Ogier ha però tentato di rifarsi subito, cogliendo la vittoria della speciale 4, seguito dalla doppietta del suo compagno di squadra nelle due prove successive, Jari-Matti Latvala, entrato subito nella lotta per i primi posti del Rally d'Australia. Meeke invece è risultato il terzo più veloce nei tratti appena citati, ma i suoi tempi sono stati poco distanti da quelli fatti segnare dalle Volkswagen Polo, rimanendo così in testa alla classifica, che però è davvero molto corta: i primi cinque sono infatti racchiusi in appena 5"6.

Andreas Mikkelsen ha invece completato la tripletta Polo, attestandosi la quarta posizione assoluta (staccato di appena cinque secondi da Meeke) e mettendosi alle spalle la Ford Fiesta condotta da Mikko Hirvonen, anche lui in corsa per la testa della classifica.

Iniziata molto male la giornata per Thierry Neuville, danneggiando la sospensione anteriore destra della sua Hyundai I20 contro una roccia nella speciale di metà giornata, quella di Belligen. Nonostante il grosso danno subito, Neuville è stato in grado di riparare la sua vettura e a ripartire, ma con un ritardo da Meeke di oltre due minuti dopo le prime sei speciali. Hayden Paddon è ora il primo pilota in classifica al volante di una Hyundai, avendo colto il sesto posto provvisorio davanti alla Citroen di Mads Ostberg e alla Ford di Robert Kubica.  

Le prime dieci posizioni dopo le prime sei speciali:

1. Kris Meeke Citroen 54m50.4s
2. Jari-Matti Latvala VW +2.1s
3. Sebastien Ogier VW +2.6s
4. Andreas Mikkelsen VW +5.2s
5. Mikko Hirvonen M-Sport Ford +5.6s
6. Hayden Paddon Hyundai +43.4s
7. Mads Ostberg Citroen +46.6s
8. Robert Kubica M-Sport Ford +53.4s
9. Elfyn Evans M-Sport Ford +1m23.7s
10. Thierry Neuville Hyundai +2m05.2s

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Australia crocevia per il titolo Produzione per Rendina
Prossimo Articolo Australia, PS8: Ogier in vetta. Polo incontenibili

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia