WRC: anche Toyota riprende i test dopo il termine del divieto

3 giorni di test previsti per il team Toyota Gazoo Racing, che oggi schiera Rovanpera al volante della Yaris sugli sterrati della Finlandia. Sarà poi il turno di Evans e Ogier.

WRC: anche Toyota riprende i test dopo il termine del divieto

Hyundai Motorsport è stata la prima a sfruttare il termine del divieto imposto ad aprile dalla FIA riguardo i test, procedendo con i primi test di sviluppo per la i20 Coupé WRC Plus svolti in Finlandia. Oggi Toyota ha imitato i rivali, iniziando la sua sessione di prove.

Il team diretto da Tommi Makinen non ha dovuto fare tanta strada per iniziare i test. Toyota sta provando da questa mattina in Finlandia, dove ha una delle proprie due sedi - Puuppola, l'altra è in Estonia, a Tallinn - per cercare di togliere di dosso ai piloti l'inevitabile ruggine dovuta all'inattività di quasi 3 mesi senza competizioni.

Al volante della Toyota Yaris WRC c'è oggi Kalle Rovanpera, affiancato da Jonne Halttunen. Il team sarà chiamato a una tre giorni di test dove, al volante della Yaris usata per i test, si alterneranno tutti e tre gli equipaggi ufficiali.

Nei prossimi giorni vedremo in azione anche Elfyn Evans e Scott Martin, ma anche i 6 volte campioni del mondo, nonché leader delle classifiche piloti e copiloti 2020 Sébastien Ogier e Julien Ingrassia. I tre equipaggi utilizzeranno la Toyota Yaris che è in uso dal 2017. Non dovrebbe essere previsto l'impiego della GR Yaris WRC, che potrebbe addirittura finire nel museo senza correre nel 2021 a causa di quanto accaduto in questi mesi, con la pandemia da COVID-19 che ha minato la sua preparazione sebbene il team abbia fatto sapere di essere già piuttosto contento delle sue prestazioni.

Tra quattro giorni, per la precisione il 19 giugno prossimo, si riunirà il Consiglio Mondiale del Motorsport per la seconda volta in questo 2020 e dovrebbe ratificare novità importanti per quanto riguarda i test legati al WRC.

I team, in seguito al divieto di test durato quasi 2 mesi, hanno firmato un accordo per poter effettuare 4 giorni di test, ma Toyota ne sfrutterà solo 3 in questa occasione. Il prolungamento da 3 a 4 giorni di test consecutivi dovrebbe essere discusso proprio il 19 giugno.

condivisioni
commenti
Hyundai Motorsport conferma le vetture al Rally di Alba

Articolo precedente

Hyundai Motorsport conferma le vetture al Rally di Alba

Prossimo Articolo

WRC, ufficiale: la Toyota GR Yaris non correrà nel 2021!

WRC, ufficiale: la Toyota GR Yaris non correrà nel 2021!
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021