Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
WRC Rally del Portogallo

WRC | Abiteboul: "Ci serve una i20 più veloce di 0"3 per km"

Cyril Abiteboul è contento del doppio podio colto da Hyundai in Portogallo, ma è realista: serve migliorare ancora la i20 per cercare di lottare maggiormente con le Toyota.

Thierry Neuville, Martijn Wydaeghe, Hyundai World Rally Team Hyundai i20 N Rally1

Bene, ma non basta. Questa breve frase potrebbe riassumere in maniera efficace il pensiero di Cyril Abiteboul, team principal di Hyundai Motorsport, dopo il Rally del Portogallo andato in scena lo scorso fine settimana.

Il team di Alzenau è riuscito a portare a casa un doppio podio grazie al secondo posto colto da Dani Sordo e al terzo di Esapekka Lappi. Una gara solida, quella dei due, convincente. Anche se il guasto alla turbina del motore di Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe ha reso più amara del previsto.

L'equipaggio belga, all'inseguimento del titolo iridato 2023, è scivolato dal terzo al quinto posto per un problema verificatosi sin dall'uscita dal Parco Chiuso nella mattinata di domenica. Questo li ha fatti scivolare al quinto posto, perdendo punti importanti.

Al di là di questo inconveniente, le i20 stanno dimostrando di essere molto cresciute rispetto quanto fatto vedere l'anno scorso. Di questi tempi, 12 mesi or sono, Kalle Rovanpera aveva già ipotecato il titolo. Quest'anno, invece, la situazione è completamente diversa.

Abiteboul però vuole di più. I miglioramenti ci sono, sono evidenti, ma serve altro. Le Toyota GR Yaris Rally1 hanno ancora un vantaggio prestazionale e Hyundai vuole colmarlo.

"La macchina è competitiva", ha esordito Abiteboul dopo il Rally del Portogallo. "Sappiamo che Rovanpera è un pilota molto veloce e quando è riuscito a distanziare tutti di almeno un minuto nella giornata di sabato, è difficile per noi cercare di rimontare".

Cyril Abiteboul, Team principal Hyundai World Rally Team

Cyril Abiteboul, Team principal Hyundai World Rally Team

Photo by: Romain Thuillier / Hyundai Motorsport

"Per me questo è un margine troppo grande per renderci soddisfatti. Dobbiamo vedere come cercare di recuperare 2 o 3 decimi di secondo per chilometro su questa macchina. E non è certo un lavoro semplice".

"La macchina va bene su tutte le superfici, ma ci piacerebbe fare un ulteriore passo avanti. Abbiamo qualche idea per farlo, ma ora si tratta di mettere in pratica queste idee e accelerare il processo di sviluppo della i20".

Abiteboul ha poi speso parole importanti per Dani Sordo ed Esapekka Lappi, autori del doppio podio in terra lusitana che ha aiutato Hyundai a portare a casa punti importanti nel Mondiale Costruttori.

"Dani è stato eccellente in questo fine settimana. Questo è il Dani che ci piace vedere, questo è il Dani che ci fa sorridere. Ha guidato in sicurezza, con sensibilità e portato la macchina alla fine".

"Posso dire le stesse cose con Esapekka. Ha fatto un gran lavoro, è stato assolutamente solido e concreto. Si vede che sta davvero entrando in sintonia con la macchina adesso".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WRC | La FIA pensa a un Cost Cap per attirare nuove Case
Prossimo Articolo WRC | Hyundai: può essere Lindholm il sostituto di Breen

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia