WRC 2019: si apre la caccia a Ogier tra tante novità al Rally di Portogallo

Ecco il programma del Rally del Portogallo, settimo appuntamento del WRC 2019 che vedrà una giornata di venerdì tutta nuova.

WRC 2019: si apre la caccia a Ogier tra tante novità al Rally di Portogallo

Gli sterrati del Rally del Cile hanno ribaltato la classifica generale Piloti del WRC 2019, ma ora tutti i protagonisti della massima serie a 4 ruote motrici del motorsport si troveranno a duellare per portare a casa il Rally del Portogallo, prima gara europea dopo la doppia trasferta sudamericana svolta tra Argentina e Cile.

Il settimo appuntamento del WRC 2019 è una delle gare più antiche dell'intero Mondiale Rally (la prima edizione è datata 1973), ma anche una di quelle che presenta più pubblico in assoluto ai lati delle strade. Ricordiamo che si tratta della terza gara consecutiva su sterrato dopo quelle svolte in Sud America.

Le speciali

Giovedì sarà dedicato esclusivamente allo Shakedown, un tracciato di 4,60 chilometri denominato Paredes, che si svolgerà a partire dalle ore 9:00 italiane. Poi, nel pomeriggio, avverrà la cerimonia d'apertura della gara, senza che siano svolte prove speciali.

La prima stage è prevista per la giornata di venerdì, in cui saranno svolte 7 prove senza però il service di metà giornata. Il giorno successivo, sabato, le prove saranno 6, due in meno rispetto al programma originale, perché 2 prove cittadine sono state annullate per volere della giunta comunale del luogo.

Leggi anche:

5 le prove speciali programmate per domenica, ultimo giorno di gara. In questo giorno il programma è rimasto identico all'edizione passata. In questa giornata sarà effettuato un passaggio doppio alla Fafe. Il secondo di questi sarà la Power Stage.

Le novità 2019

La prima novità dell'edizione 2019 del Rally del Portogallo sarà la cerimonia d'apertura, che non avverà più a Guimaraes, ma a Coimbra, location posta tra Matosinhos (base del rally) e Lisbona, capitale del Portogallo.

Tutto il programma della prima giornata di gara, al venerdì, è completamente nuova. Si torna a correre sulle strade vicine ad Arganil per la prima volta dal 2001, che ricordano qualche battaglia degli anni 80.

Le sfide della gara

Una delle sfide più interessanti del Rally del Portogallo è legata alla qualità del fondo. Nella prima parte lo sterrato sarà piuttosto sabbioso, mentre nella seconda parte sarà roccioso e pieno di insidie. Per questo motivo i team dovranno sfruttare bene i Service e i momenti al Parco Assistenza per trovare il miglior compromesso d'assetto delle rispettive vetture.

In gare come questa, completamente svolte su sterrato, le sospensioni saranno tarate al 100% per questo tipo di fondo. Sarà inoltre fondamentale fare la giusta scelta di gomme. Michelin porterà Hard e Medium, con i piloti che dovranno interpretare al meglio il fondo e capire quali gomme usare per aver il miglior grip possibile.

Giorno Prova Speciale Nome PS Lunghezza (km) Orario
         
Giovedì Shakedown Paredes 4,6 9:00
         
Venerdì PS1 Lousa 1 12,35 10:48
  PS2 Gois 1 18,78 11:32
  PS3 Arganil 1 14,44 12:20
  PS4 Lousa 2 12,35 14:51
  PS5 Gois 2 18,78 15:35
  PS6 Arganil 2 14,44 16:23
  PS7 Lousada 3,36 20:03
         
Sabato PS8 Vieira do Minho 1 20,53 9:38
  PS9 Cabeceiras de Basto 1 22,22 10:31
  PS10 Amarante 1 37,6 11:47
         
  SERVICE      
         
  PS11 Vieira do Minho 2 20,53 16:08
  PS12 Cabeceiras de Basto 2 22,22 17:01
  PS13 Amarante 2 37,6 18:17
         
Domenica PS16 Montim 1 8,76 9:25
  PS17 Fafe 1 11,18 10:08
  PS18 Luilhas 11,89 10:49
  PS19 Montim 2 8,76 11:35
  PS20 Fafe (Power Stage) 11,18 13:18
condivisioni
commenti
L'impresa di Oliver Solberg: quando il piede è più pesante della pressione per il cognome
Articolo precedente

L'impresa di Oliver Solberg: quando il piede è più pesante della pressione per il cognome

Prossimo Articolo

WRC: Toyota prova una nuova presa d'aria per i freni della Yaris nei test in Portogallo

WRC: Toyota prova una nuova presa d'aria per i freni della Yaris nei test in Portogallo
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021