WRC 2019: ecco le novità e il percorso del Rally di Svezia. C'è attesa per il Colin's Crest

condivisioni
commenti
WRC 2019: ecco le novità e il percorso del Rally di Svezia. C'è attesa per il Colin's Crest
Di:
12 feb 2019, 09:25

Il percorso 2019 del Rally di Svezia differisce di poco da quello dello scorso anno, perché i promotori sono stati soddisfatti di quanto preparato in passato.

Questo fine settimana torna il Mondiale Rally con il Rally di Svezia, secondo appuntamento WRC 2019. La gara scandinava è la seconda e ultima del Mondiale 2019 a svolgersi su 2 nazioni, in questo caso Svezia e Norvegia dopo il Rallye Monte-Carlo svolto nel Principato e in Francia.

Al Rally di Svezia saranno necessarie gomme chiodate e si useranno per tutto l'evento. Pur essendo l'unica gara della stagione a disputarsi interamente su neve, il secondo appuntamento del WRC 2019 è una delle gare dalla media oraria più elevata.

Il brivido del Colin's Crest

La gara scatterà giovedì 14 febbraio con la super speciale di Karlstad, che si disputerà in un circuito creato appositamente per l'evento. La stessa prova sarà ripetuta alla fine della giornata di sabato. Questa è entrata nella storia recente del WRC per l'incidente di Thierry Neuville avvenuto nel 2017 quando si trovava saldamente in testa. In quella occasione il belga della Hyundai fu costretto a un clamoroso ritiro.

Leggi anche:

Nella giornata di venerdì i piloti correranno quasi esclusivamente in territorio norvegese, meno l'ultima delle 7 prove in programma. Sabato, invece, ci sarà una delle stage più attese della stagione: ossia il duplice passaggio alla Vargasen, dove i piloti saranno impegnati nello spettacolare salto del Colin's Crest. Ricordiamo che il record sul salto risale al 2016, quando Eyvind Brynildsen volò per 45 metri prima di atterrare e proseguire la speciale.

Pochi cambiamenti rispetto al 2018

Nell'edizione 2019 del Rally di Svezia i cambiamenti saranno davvero pochi. I promotori dell'evento hanno ritenuto molto soddisfacente il risultato di spettacolo ottenuto l'anno passato, così hanno deciso solo di accorciare di 600 metri una speciale del venerdì, la Rojden, mentre sabato sarà inserita la stage Rammen, usata per l'ultima volta nel 2016. Questa sarà svolta in senso opposto rispetto a 3 edizioni or sono e rimpiazzerà la Prova Speciale Torntorp.

Ecco il programma del Rally di Svezia 2019

Giorno Numero PS Nome PS Lunghezza PS (Km) Orario PS
         
Giovedì Shakedown Skalla 6,86 9:00
  PS1 Super Speciale Karlstad 1 1,9 20:08
         
Venerdì PS2 Hot-Finnskog 1 21,26 07:55
  PS3 Svullrya 1 24,88 09:08
  PS4 Rojden 1 18,1 09:59
         
    SERVICE    
         
  PS5 Hot-Finnskog 2 21,26 13:54
  PS6 Svullrya 2 24,88 15:17
  PS7 Rojden 2 18,1 16:08
  PS8 Torsby 1 8,93 17:14
         
Sabato PS9 Rammen 1 23,13 07:44
  PS10 Hagfors 1 23,4 08:35
  PS11 Vargasen 1 14,21 09:37
         
    SERVICE    
         
  PS12 Rammen 2 23,13 13:02
  PS13 Hagfors 2 23,4 13:53
  PS14 Vargasen 2 14,21 15:08
  PS15 Super Speciale Karlstad 2 1,9 17:45
  PS16 Torsby Sprint 2,8 19:30
         
Domenica PS17 Likenas 1 21,19 07:50
  PS18 Likenas 2 21,19 9:51
  PS19 Torsby 2 (Power Stage) 8,93 12:18
Prossimo Articolo
La FIA pensa di accorpare alcune gare europee del WRC per fare spazio a rally intercontinentali

Articolo precedente

La FIA pensa di accorpare alcune gare europee del WRC per fare spazio a rally intercontinentali

Prossimo Articolo

Fotogallery WRC: ecco le line up dei team ufficiali del Rally di Svezia 2019

Fotogallery WRC: ecco le line up dei team ufficiali del Rally di Svezia 2019
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Svezia
Autore Giacomo Rauli