Vw giunta al passo d'addio: in Australia vuole salutare il WRC vincendo

Ogier, Latvala e Mikkelsen daranno la caccia alla vittoria numero 42 in 52 rally disputati dalla Volkswagen nel WRC dal 2013 a oggi. Poi arriverà il ritiro e i piloti saranno liberi di accasarsi in altri team per il 2017.

Vw giunta al passo d'addio: in Australia vuole salutare il WRC vincendo
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Miikka Anttila, Anders Jäger, Julien Ingrassia, Sébastien Ogier, Andreas Mikkelsen, Jari-Matti Latva
Miikka Anttila, Anders Jäger, Julien Ingrassia, Sébastien Ogier, Andreas Mikkelsen, Jari-Matti Latva
Jari-Matti Latvala, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Dr. Frank Welsch und Sébastien Ogier, Volkswagen Motorsport
Anders Jäger, Julien Ingrassia, Volkswagen Motorsport
Dr. Frank Welsch; Julien Ingrassia; Sébastien Ogier, Volkswagen Motorsport; Thierry Neuville, Hyunda
I vincitori Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport con il tro
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Carica lettore audio

"E' una strana situazione per tutti in Volkswagen Motorsport. L'annuncio dell'addio al WRC a fine anno non è certo il miglior modo di festeggiare il quarto titolo conquistato quest'anno". Nessuno avrebbe potuto spiegare meglio di Sébastien Ogier la situazione che vige nel quartier generale Volkswagen Motorsport di Hannover.

Tutto appare strano. Da un lato la Polo R WRC campione del mondo che è all'ultima gara della sua increibile e gloriosa storia. Dall'altra la sua erede, la Polo R WRC Plus 2017, che prometteva di proseguire il dominio degli ultimi quattro anni e invece sarà costretta a rimanere in un capannone sperduto nella campagna tedesca.

Un clima surreale, che però non dovrà condizionare il team che ha vinto tutto quello che si poteva vincere nelle ultime quattro stagioni. 41 vittorie in 51 apparizioni nel Mondiale dicono tutto riguardo la forza, le capacità economico-umane utilizzate dal marchio teutonico nel prepararsi a una sfida difficile ma affascinante.

L'ultimo ballo per il team, ma anche l'ultimo con i colori Volkswagen per tre dei cinque equipaggi più forti del Mondiale Rally. Ogier/Ingrassia, Latvala/Anttila e Mikkelsen/Jaeger prenderanno per mano le rispettive Polo, le condurranno sugli sterrati australiani per tentare di vincere il Rally d'Australia, l'ultimo della stagione, che farebbe salire a 42 le vittorie complessive del team negli ultimi 4 anni.

Quello è certamente l'obiettivo di tutti. In primis di Sébastien Ogier: "La mia posizione di partenza non è certo promettente, ma farò tutto quello che posso per celebrare nella maniera più adeguata possibile l'ultima gara assieme a Volkswagen".

Dello stesso avviso anche Latvala e Mikkelsen: "L'annuncio di Volkswagen ha creato letteralmente un terremoto. Ma dovremo essere bravi a non pensarci e, anzi, tentare di portare a casa un grande risultato nell'ultima gara assieme al team". Negli ultimi anni il team di Hannover è sempre riuscito a mantenere le promesse. Sarà difficile per gli avversari tentare di fermarli nell'ultima uscita della loro storia nel WRC, ma quantomai intrigante...

condivisioni
commenti
Analisi: il ritiro di Volkswagen dal WRC è la grande occasione di Hyundai?
Articolo precedente

Analisi: il ritiro di Volkswagen dal WRC è la grande occasione di Hyundai?

Prossimo Articolo

Australia, Shakedown: Ogier in vetta, poi Mikkelsen. Tanak 3°

Australia, Shakedown: Ogier in vetta, poi Mikkelsen. Tanak 3°
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021