Vw: autista e charter privato per Ogier in caso di nascita del figlio

Volkswagen ha messo a disposizione di Ogier un autista privato (che lo segue come un'ombra e quasi ovunque) se la moglie fosse in procinto di partorire. Pronto anche un charter privato all'aeroporto di Alghero.

In gara Sébastien Ogier è noto per essere molto simile a un computer. Preciso, puntuale, rapido. Ma in Sardegna, che ospita il Rally d'Italia, il francese potrebbe scrivere una delle storie più belle degli ultimi anni.

Come ormai è noto da tempo, la moglie di Séb, Andrea Kaiser, aspetta il primo figlio della coppia, che potrebbe nascere proprio in queste ore. Il "Cannibale 2.0" ha mostrato la parte più dolce e sensibile di sé, perché ha chiesto alla Volkswagen di poter lasciare in qualunque momento la gara per volare dalla moglie e assistere al parto del primogenito.

Il team tedesco ha accettato di buon grado la richiesta del suo campione, perché in questi quattro anni - uno di preparazione della vettura e sei titoli mondiali tra quelli Piloti e quelli Costruttori - ha regalato alla casa di Wolfsburg soddisfazioni immense e vittorie senza soluzione di continuità.

In Volkswagen Motorsport tutti sapevano di questa scelta dei vertici del team, ma nei giorni scorsi molti membri della squadra sono rimasti interdetti vedendo aggirarsi per il paddock e in hotel un individuo, che sembrava piuttosto interessato a conoscere e parlare con Ogier.

I dubbi sono presto svaniti, quando questa persona ha svelato il suo ruolo in questo weekend: sarà l'autista personale di Sébastien Ogier e avrà il compito di seguirlo come un'ombra per prelevare il francese in qualunque momento qualora arrivasse la fatidica chiamata dalla moglie e portarlo in aeroporto ad Alghero, dove c'è un charter messo a disposizione dalla Volkswagen, pronto per riportare a casa il tre volte iridato.

L'unico momento in cui Ogier potrà restare "solo", sarà all'interno dell'abitacolo della sua Volkswagen Polo R WRC numero 1, anche se dovrà condividerlo con il fidato copilota Julien Ingrassia e in stanza, ma l'autista dovrà essere pronto anche nel corso della notte, perché il piccolo Ogier (o la piccola, ancora non si sa il genere dell'erede dell'iridato) potrebbe decidere di salutare per la prima volta mamma e papà in qualunque momento...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Italia
Sub-evento Tappa 1
Piloti Sébastien Ogier
Team Volkswagen Motorsport
Articolo di tipo Ultime notizie