Turchia, PS5: Ogier suona la carica e risale dal settimo al secondo posto!

condivisioni
commenti
Turchia, PS5: Ogier suona la carica e risale dal settimo al secondo posto!
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
14 set 2018, 12:30

Grande prova del pilota della Ford, che si porta a soli 12"7 dal leader Mikkelsen e recupera cinque posizioni in un colpo solo. Risale terzo anche Neuville, che però perde terreno rispetto alla i20 WRC gemella. Le forature rallentano le Citroen.

Abbiamo dovuto attendere mezza giornata, ma puntualissima è arrivata anche la zampata di Sebastien Ogier nella prima tappa del Rally di Turchia. Il pilota della Ford ha fatto decisamente la differenza nel secondo passaggio sulla lunghissima Cetibeli (38,1 km), saltando in un colpo solo dalla settima alla seconda posizione nella classifica generale.

E il francese ha sfruttato anche il fatto che la direzione gara ha deciso di distanziare di ben quattro minuti la partenza delle vetture, dopo che in mattinata si erano lamentati quasi tutti della scarsa visibilità dovuta al polverone sollevato dalle vetture.

Ogier, dunque, ne ha tratto vantaggio ed ha chiuso con un tempo di 27'54"8, precedendo di appena 2"7 il compagno di squadra Teemu Suninen. Segno che evidentemente in casa M-Sport sono riusciti a trovare le regolazioni giuste per adattare le Ford Fiesta WRC al fondo molto roccioso di questo tratto cronometrato.

Come detto, il campione del mondo in carica ha fatto un balzo molto grande in classifica, perché ora si è riportato a soli 12"7 dal battistrada Andreas Mikkelsen, che ha avuto un approccio piuttosto cauto con la sua Hyundai i20 WRC, pagando una decina di secondi nei confronti di Ogier.

Guadagna una posizione, ma perde terreno a livello di distacco invece Thierry Neuville: il leader del Mondiale ora è terzo con la sua Hyundai, ma ha pagato 18"2 nei confronti di Ogier, quindi ora si ritrova a 20"4 dalla i20 WRC gemella nella classifica generale.

Rispetto a questa mattina ha fatto un bel passo avanti a livello di messa a punto anche Jari-Matti Latvala, autore del terzo tempo con la sua Toyota ed ora quarto nella generale con un ritardo di 21"5. Continuano a faticare parecchio invece le altre due Yaris WRC, con Ott Tanak ed Esapekka Lappi arretrati rispettivamente al nono ed al decimo posto. L'estone ha anche stallato nelle prime fasi della prova.

Peccato per Mads Ostberg, arretrato dal terzo al quinto posto nella generale a causa della foratura della gomma anteriore sinistra. In ogni caso, il norvegese è diventato il migliore tra i piloti Citroen, visto che anche Craig Breen ha patito una foratura lenta, ma alla posteriore sinistra, arretrando addirittura all'ottavo posto, alle spalle anche della Hyundai di Hayden Paddon e di Teemu Suninen.

Cambio in vetta invece in classe WRC, con la Skoda Fabia R5 di Chris Ingram che ha preso il comando della classifica con un margine di 5"5 nei confronti dell'altra vettura ceca affidata a Pontus Tidemand, anche lui rallentato da una foratura. Stessa sorte capitata anche a Jan Kopecky, Simone Tempestini e Kajetan Kajetanowicz.

Pos Pilota Vettura Tempo/Gap
1 Andreas Mikkelsen Hyundai i20 WRC 1.25'38”9
2 Sebastien Ogier Ford Fiesta WRC +12"7
3 Thierry Neuville Hyundai i20 WRC +20"4
4 Jari-Matti Latvala Toyota Yaris WRC +21"5
5 Mads Ostberg Citroen C3 WRC +22"1
6 Hayden Paddon Hyundai i20 WRC +30"6
7 Teemu Suninen Ford Fiesta WRC +39"9
8 Craig Breen Citroen C3 WRC +40"7
9 Ott Tanak Toyota Yaris WRC +43"4
10 Esapekka Lappi Toyota Yaris WRC +52"8
Prossimo articolo WRC
Turchia, PS4: Mikkelsen ripassa davanti a Breen e chiude in testa il giro mattutino

Articolo precedente

Turchia, PS4: Mikkelsen ripassa davanti a Breen e chiude in testa il giro mattutino

Prossimo Articolo

Turchia, PS6: Neuville risponde ad Ogier e si porta a solo 1"9 dal leader Mikkelsen

Turchia, PS6: Neuville risponde ad Ogier e si porta a solo 1"9 dal leader Mikkelsen
Carica commenti