Toyota: Yaris ancora K.O. Urge intervenire sull'affidabilità!

Telaio e aerodinamica della Yaris si confermano vincenti anche in Polonia, ma a tradire Latvala (che era vicino all'ennesimo podio) è stata l'affidabilità.

Toyota: Yaris ancora K.O. Urge intervenire sull'affidabilità!
Jari-Matti Latvala, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Jari-Matti Latvala, Toyota Racing

Toyota è tornata dopo 18 anni nel Mondiale Rally e lo ha fatto nel miglior modo possibile: da protagonista. Superata la metà del Calendario WRC 2017, i numeri del team giapponese sono di tutto rispetto. 1 vittoria, 2 secondi posti, 3 podi totali e la quarta posizione nel Mondiale Piloti di Jari-Matti Latvala, che lo scorso fine settimana stava per centrare il terzo secondo posto della sua stagione e il quarto podio in assoluto della sua squadra.

A fermare l'esperto e veloce pilota finlandese è stato un guasto irreparabile sul posto al motore della sua Yaris WRC Plus numero 10, che lo ha tradito proprio nella parte finale della seconda tappa, nella PS16 Pezezdrze 2 di 21.24 chilometri. Successivamente, il team ha fatto sapere che il problema alla vettura non è derivato dal motore, ma un più imprecisato "problema meccanico".

Sfruttando il ritiro di Tanak avvenuto a pochi chilometri dal termine della corsa, Latvala avrebbe potuto chiudere in seconda posizione alle spalle di Neuville e avrebbe così recuperato tanti punti a Sébastien Ogier, restando così in piena lotta per il titolo mondiale. Ma così non è stato.

Tommi Makinen, responsabile del progetto Toyota WRC, sa che dovrà correre ai ripari al più presto, perché non è la prima volta che le Yaris sono costrette a ritiri disastrosi mentre si trovavano nelle posizioni di vertice a causa di guasti sulla Yaris.

L'altro caso più eclatante è accaduto in Messico, dove l'altitudine e le temperature hanno mandato in tilt i propulsori giapponesi e hanno costretto Latvala e Hanninen a una corsa da comprimari. Gli ultimi aggiornamenti arrivati in Portogallo hanno reso la Yaris competitiva ovunque, ma ora il team sarà costretto a intervenire sull'affidabilità.

Ricordiamo che i "cuori" delle Yaris WRC sono preparati alla TMG di Colonia, mentre il resto della vettura è a cura della Tommi Makinen Racing che ha sede a Puuppola. La scelta del 4 volte iridato Rally di preparare le vetture in casa è stata azzeccata, perché è una macchina vincente. Ma la distanza tra reparto telaio e quello motori inizia a farsi sentire.

Il team ha già previsto l'investimento di gettoni d'evoluzione per il prosieguo della stagione. Questi saranno tutti mirati ad aumentare le prestazioni della vettura dal punto di vista telaistico e aerodinamico. Makinen e soci dovranno però pensare di cambiare almeno in parte la strategia, perché l'affidabilità del pacchetto macchina-motore non può essere considerato un aspetto secondario rispetto alle prestazioni pure.

condivisioni
commenti
Paddon fuori dall'oblio in Polonia. Ora preparerà i rally su asfalto

Articolo precedente

Paddon fuori dall'oblio in Polonia. Ora preparerà i rally su asfalto

Prossimo Articolo

Ogier: "Ho centrato il podio... E non sono un kamikaze!"

Ogier: "Ho centrato il podio... E non sono un kamikaze!"
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021