Toyota domina la Tappa 1 in Finlandia con Lappi e Latvala. Ogier K.O.

condivisioni
commenti
Toyota domina la Tappa 1 in Finlandia con Lappi e Latvala. Ogier K.O.
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
28 lug 2017, 18:25

L'esordiente Lappi mostra di che pasta è fatto e chiude meritatamente in testa la giornata. Grande Suninen, terzo. Ogier costretto al ritiro dopo un errore nella PS4. Neuville, però, è solo ottavo.

Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Elfyn Evans, Daniel Barritt, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Elfyn Evans, Daniel Barritt, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Khalid Al-Qassimi, Chris Patterson, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Mads Ostberg, Ola Floene, Ford Fiesta WRC

La prima tappa del NESTE Rally Finland è stata una delle più imprevedibili e appassionanti dell'intero Mondiale Rally 2017, che già di per sé ha riservato una quantità di eventi eccezionali come non se ne vedevano da anni. Al termine della giornata a chiudere davanti a tutti è un esordiente assoluto nella massima categoria rally: Esapekka Lappi.

Il 26enne, alla sua prima esperienza quest'anno con le vetture dedicate ai migliori piloti rally del mondo, ha mostrato tutta la sua classe cristallina superando il compagno di squadra Jari-Matti Latvala al termine della PS10 e ha progressivamente aumentato il suo vantaggio sino ad assicurarsi la prima posizione di giornata.

Per Toyota un avvio memorabile, con una clamorosa doppietta che potrebbe profilarsi al termine dell'evento di casa, perché le Yaris Plus sono preparate in Finlandia, a Puuppola. Grande gara anche per Jari-Matti Latvala, che ha condotto la classifica sino al rientro di un incontenibile Lappi, ma se dovesse chiudere la manifestazione al secondo posto recupererebbe tanti punti importanti per rientrare in lizza per il titolo mondiale piloti.

Chiude la tripletta finnica - autentici protagonisti della corsa, i Flying Finn, la seconda stella nascente del WRC. Stiamo parlando di Teemu Suninen. Il 23enne è rimasto l'ultimo esponente del team M-Sport in grado di lottare per il podio e per i punti, perché, in maniera clamorosa, Sébastien Ogier è stato costretto al ritiro nel corso della PS4 dopo aver commesso un errore e aver divelto la sospensione posteriore destra della sua Fiesta Plus.

Stessa sorte per Ott Tanak, ma l'estone è riuscito a riparare la sospensione e a ripartire, ma ora si trova in decima posizione e molto lontano dal podio. Così come lo scorso anno, Craig Breen può essere considerato uno dei migliori su questo tracciato. L'irlandese è il miglior pilota Citroen trovandosi in quarta posizione dopo aver sorpassato Juho Hanninen nella PS12, la penultima di giornata. Lo scorso anno fu podio, il primo e sino a ora unico nella sua carriera nel WRC. Quest'anno potrebbe arrivare un altro risultato eccellente per il 26enne.

Meglio del solito Juho Hanninen, che, seppur si trovi molto staccato dai suoi compagni di squadra, ha fatto siglare tempi interessanti pur commenttendo un brutto errore nella Ps11 che avrebbe potuto rovinargli la gara. Dopo una buona partenza Mads Ostberg è stato risucchiato in sesta posizione, lottando con Elfyn Evans a parità di vettura ma non di gomme.

Thierry Neuville è andato incontro a una giornata complicata. La punta di diamante della Hyundai è ottavo dopo aver superato Kris Meeke nelle PS11, ma al termine della giornata ha ammesso di non essere contento dell'assetto della sua i20 Coupé numero 5. Al momento, però, il risultato gli consentirebbe di recuperare qualche punto in ottica mondiale su Ogier, ritiratosi questa mattina (ma tornerà domani con la formula del Rally2).

Kris Meeke è stato più cauto del solito, eppure nella PS11 ha commesso un errore che gli ha rovinato la convergenza della sua Citroen C3 WRC. Questo lo ha fatto faticare molto nelle ultime prove, tanto da perdere tanti secondi da Neuville. Da segnalare il ritiro di Hayden Paddon, anche lui nella PS4 a causa di un errore di guida con cui ha rovinato la sospensione psoteriore sinistra della sua Hyundai i20 Coupé.

Prossimo Articolo
Latvala: "La Polo Plus? Non penso fosse sicuramente vincente"

Articolo precedente

Latvala: "La Polo Plus? Non penso fosse sicuramente vincente"

Prossimo Articolo

Ingrassia non sta bene: Ogier non riparte per la Tappa 2 in Finlandia!

Ingrassia non sta bene: Ogier non riparte per la Tappa 2 in Finlandia!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Finlandia
Sotto-evento Tappa 1
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Tappa