Thierry Neuville regala alla Hyundai la vittoria al Tour de Corse 2017

Strepitosa vittoria del belga, che ha regalato a Hyundai Motorsport il primo successo stagionale. Ogier fantastico, chiude secondo nonostante i numerosi problemi alla sua Fiesta. Sordo completa il podio.

Thierry Neuville regala alla Hyundai la vittoria al Tour de Corse 2017
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Ford Fiesta WRC, M-Sport
Dani Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Craig Breen, Scott Martin, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Hayden Paddon, John Kennard, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Skoda Fabia R5
Teemu Suninen, Mukko Markkula, Ford Fiesta R5, M-Sport

Il Mondiale Rally 2017 si fa sempre più appassionante, evento dopo evento. Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul hanno regalato a Hyundai Motorsport il primo successo della stagione trionfando con merito al Tour de Corse, quarto appuntamento della stagione, grazie a una seconda tappa perfetta e a un ultimo giorno di gara veloce ma accorto.

Finalmente per l'equipaggio belga è arrivata la redenzione dopo due errori clamorosi che avevano fatto sfuggire dalle loro mani due vittorie - il Rally di Monte-Carlo e il Rally di Svezia - ormai certe. Questa volta il 28enne è stato perfetto. Dopo un inizio di fine settimana complesso, al termine della prima tappa ha fatto importanti aggiustamenti all'assetto della sua i20 Coupé WRC Plus, recuperando tutto lo svantaggio (più di 25 secondi) dalla vetta e diventando leader proprio nella stage finale.

La chiave della terza vittoria della carriera di Neuville non è solo da ricercare nel ritiro di Kris Meeke, ma proprio nella capacità di aver sistemato al meglio la i20 al primo Service nel corso della gara. Quello ha trasformato la sua vettura e gli ha permesso di attaccare e recuperare tutto lo svantaggio in appena due speciali.

Con questa vittoria Neuville si rilancia in classifica generale, anche se il suo divario da Ogier è ancora consistente. Fine settimana davvero difficile per Sébastien Ogier nonostante un secondo posto di importanza capitale in ottica Mondiale. Il francese del team M-Sport ha dovuto lottare con più di un problema verificatosi sulla sua Ford Fiesta Plus numero 1, infatti al termine della gara è uscito dall'abitacolo piuttosto imbronciato.

A Ogier è mancata potenza, si è guastato il dispositivo anti-lag, si è bloccato il differenziale e perso il freno a mano nelle ultime speciali. Un vero calvario, a cui però ha messo una pezza come spesso fanno i fuoriclasse come lui grazie a una Power Stage magistrale, con cui non solo ha difeso il podio, ma ha anche guardagnato una posizione nei confronti di Daniel Sordo.

A proposito dello spagnolo, una vera e propria beffa per lui. L'iberico era salito in seconda posizione nella penultima stage della corsa francese e avrebbe così potuto regalare una grande doppietta alla Hyundai. Nulla ha potuto nella prova finale, con Ogier che ha spinto al massimo pur non avendo una vettura perfetta. Sordo è comunque riuscito a centrare un podio insperato, arrivato più per i ritiri altrui che per grandi prestazioni sfoderate nell'arco della tre giorni corsa.

Quarto posto estremamente importante in ottica campionato per Jari-Matti Latvala e per la Toyota. Il finnico ha portato la Yaris ai piedi del podio dopo una lotta sul filo dei decimi con Daniel Sordo e Craig Breen. La Yaris Plus è risultata più performante nella Power Stage e Latvala è riuscito a passare l'irlandese della Citroen per appena un decimo di secondo. Sesto posto per Hayden Paddon, ma il neozelandese della Hyundai non è mai riuscito a far segnare tempi interessanti nonostante l'allenamento di una settimana fa al Rallye Sanremo.

Breen ha dunque salvato il bilancio del fine settimana della Citroen, che ha dovuto fare i conti con il doloroso ritiro di Kris Meeke al termine della seconda tappa a causa di un guasto al motore. Sino a quel momento il nord irlandese sembrava in grado di poter lottare con Neuville per il primo posto dopo aver dominato la corsa nella prima giornata, ma la rottura al propulsore francese lo ha estromesso da una corsa che avrebbe meritato di concludere quantomeno sul podio.

Nel WRC2 è stato un vero e proprio assolo di Andreas Mikkelsen e di Skoda Motorsport. Il forte norvegese ha mostrato i muscoli per tutta la durata della gara senza mai cedere la vetta della classifica di categoria. Al secondo posto ecco la Ford Fiesta R5 EVO preparata dal team M-Sport e affidata a Teemu Suninen. Il finnico ha però pagato un ritardo di oltre 1 minuto da Mikkelsen. Ottimo il terzo posto di Stéphane Sarrazin, che ha dovuto dire addio al secondo posto a causa di una sfortunata foratura in una delle ultime speciali della gara.

Tour de Corse 2017 - Classifica finale

  PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC 3.22'53”4
2 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta RS Plus WRC +54"7
3 Sordo/Martì Hyundai i20 Coupé WRC +56"0
4 Latvala/Anttila Toyota Yaris Plus WRC +1'09"6
5 Breen/Martin Citroen C3 WRC Plus +1'09"7
6 Paddon/Kennard Hyundai i20 Coupé WRC +2'16"3
7 Mikkelsen/Jaeger Skoda Fabia R5 +8'10"7
8 Suninen/Markkula Ford Fiesta R5 EVO +9'17"0
9 Sarrazin/Renucci Skoda Fabia R5 +9'23"6
10 Rossel/Fulcrand Ford Fiesta R5 EVO +12'57"1
condivisioni
commenti
Corsica, PS9: Neuville vola e vede la vittoria, Ogier in grave difficoltà!
Articolo precedente

Corsica, PS9: Neuville vola e vede la vittoria, Ogier in grave difficoltà!

Prossimo Articolo

Neuville al top in Corsica: Hyundai ha trovato il modo di gestirlo?

Neuville al top in Corsica: Hyundai ha trovato il modo di gestirlo?
Carica commenti
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
2 o
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021