Teemu Suninen cambia navigatore: dal 2019 correrà con Marko Salminen

Terminata la collaborazione con Mikko Markkula, il 24enne ha deciso di dare una svolta alla sua carriera cambiando copilota in vista di quella che sarà la sua prima stagione completa con un team nel WRC.

Teemu Suninen cambia navigatore: dal 2019 correrà con Marko Salminen

La prima stagione quasi completa nel WRC da pilota titolare è andata ormai in archivio, così Teemu Suninen ha deciso di guardare al futuro e di prepararsi per affrontare la prossima stagione con il chiaro intento di fare passi avanti dal punto di vista dei risultati e della crescita professionale.

Per questo motivo ha deciso di interrompere il proprio rapporto sportivo che lo legava al navigatore Mikko Markkula per affidarsi a un altro copilota, che avrà il compito di navigarlo e migliorarlo a partire dal Rallye Monte-Carlo della prossima stagione.

Il posto di Markkula sarà preso da Marko Salminen. Il navigatore finlandese 40 anni compiuti lo scorso 10 ottobre, ha appena lasciato la giovane promessa giapponese Takamoto Katsuta - prodotto dell'academy di Tommi Makinen nel WRC2 - per diventare il nuovo copilota di Teemu Suninen.

Salminen ha corso tre stagioni nel WRC2, di cui una sola completa. Stiamo parlando del 2018, in cui assieme a Katsuta è riuscito a chiudere il mondiale in 14esima posizione. Il miglior risultato è stato colto al Rally di Svezia, evento WRC2 vinto proprio dal giapponese e dal navigatore finlandese.

Suninen ha voluto ringraziare Markkula attraverso un tweet apparso nel primo pomeriggio sul suo profilo ufficiale: "Per la stagione 2019 di WRC ci saranno alcuni cambiamenti. Ho terminato la mia collaborazione con Mikko Markkula e ci sarà un nuovo navitatore al suo posto. Da questo momento in poi correrà con Marko Salminen. Voglio ringraziare sentitamente Mikko per avermi portato al livello in cui sono ora".

Teemu è al momento l'unico pilota confermato dal team M-Sport per la prossima stagione. Dopo l'addio di Sébastien Ogier, Malcolm Wilson ha confermato solo il 24enne, mentre restano da assegnare la seconda e la terza Fiesta.

condivisioni
commenti
Ogier già proiettato al 2019: la prossima settimana farà il primo test con la Citroen in Portogallo

Articolo precedente

Ogier già proiettato al 2019: la prossima settimana farà il primo test con la Citroen in Portogallo

Prossimo Articolo

Lappi ha svolto oggi in Portogallo il primo test al volante della Citroen C3 WRC Plus

Lappi ha svolto oggi in Portogallo il primo test al volante della Citroen C3 WRC Plus
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021