Tanak: "Ho perso la gara perché si era bloccato lo sterzo della Yaris!"

L'estone della Toyota ha visto sfumare il terzo successo di fila a causa di un guasto nella Power Stage del Rally Italia Sardegna, gara che aveva dominato: "Frustrante, ma il team sistemerà tutto".

Tanak: "Ho perso la gara perché si era bloccato lo sterzo della Yaris!"

E' raro che Ott Tanak lasci intravedere qualche emozione, ma ieri al termine del Rally Italia Sardegna non ha potuto trattenere le lacrime. Aperta la portiera della sua Yaris, è rimasto immobile per qualche interminabile secondo, poi ha chinato la testa, con gli occhi lucidi, nascosti poi parzialmente dalla parte superiore del suo casco.

L'estone ha perso una gara che era già sua e sarebbe stata più che meritata. Aveva preso il comando della classifica generale al sabato, dopo una bella lotta con Dani Sordo. Poi, però, il suo ritmo è stato inarrivabile per tutti.

A frenarlo, ha raccontato lui diverse ore dopo la fine della gara, è stato un guasto allo sterzo. Questo si è bloccato nella prima parte della Power Stage, la Sassari - Argentiera, e lo ha fatto finire quasi fuori strada. Dopo diversi tentativi di sbloccarlo, Tanak è riuscito nel suo intento, ma a quel punto la vittoria era già sfumata.

"All'inizio dell'ultima speciale è accaduto qualcosa di molto strano con lo sterzo. Questo si era praticamente bloccato. Siamo rimasti fermi un po', lottando per far funzionare lo sterzo. In qualche modo ci siamo riusciti, ma abbiamo perso tanto tempo, dunque anche la vittoria. Sono davvero frustrato, ma sono anche dispiaciuto per il team".

Ora Toyota dovrà investigare sulle cause di questo guasto, che di fatto è costato a Tanak la terza vittoria consecutiva dopo aver già trionfato in Cile e in Portogallo.

"Ognuno nella squadra ha messo grande energia in questo evento e alla fine perderlo in quel modo fa molto male. Sono sicuro che il team lavorerà sodo per risolvere il problema che abbiamo avuto e torneremo a lottare".

"E' stata una stagione dura per ora ma la situazione nel Mondiale è molto meglio rispetto a quella che abbiamo avuto lo scorso anno. Ora è tempo di riposare un po' e di allontanarsi dai rally per riposare. Poi torneremo a lottare per il titolo".

Oltre alle parole di Tanak, sono arrivate anche le dichiarazioni del team principal di Toyota Gazoo Racing WRC, Tommi Makinen, il quale ha affermato che la Yaris numero 8 è già sotto analisi per individuare il problema che ha costretto l'estone a perdere la gara in Sardegna.

"Il Rally Italia Sardegna è stato uno dei momenti più duri per il nostro team. Nel corso del weekend le vetture hanno mostrato grandi performance e affidabilità. Ma poi è successo qualcosa nella Power Stage. Chiaramente stiamo investigando per trovare le cause del problema".

"E' davvero un gran dispiacere per tutti quanto accaduto, specialmente difficile per Tanak e Jarveoja. Ora sono in testa al Mondiale, ma sarebbe stato molto meglio per loro entrare nella pausa estiva avendo vinto tutte e tre le ultime gare. Sarà difficile affrontare quanto accaduto e farlo nei prossimi giorni, ma torneremo e ci rifaremo da questo inconveniente".

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
1/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
2/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
3/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
4/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
5/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
6/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
7/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
8/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
9/14

Foto di: Toyota Racing

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
10/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
11/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
12/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
13/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
Ott Tänak, Martin Järveoja, Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC
14/14

Foto di: McKlein / Motorsport Images

condivisioni
commenti
WRC: Tanak sbaglia e regala la vittoria del Rally Italia Sardegna a Sordo!

Articolo precedente

WRC: Tanak sbaglia e regala la vittoria del Rally Italia Sardegna a Sordo!

Prossimo Articolo

WRC, Sordo: "Bello tornare a vincere, ma il mio programma gare 2019 non cambia"

WRC, Sordo: "Bello tornare a vincere, ma il mio programma gare 2019 non cambia"
Carica commenti
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021