Svezia, Shakedown 1: tris Toyota con Rovanpera in vetta

Rovanpera ha preceduto Ogier ed Evans in una prova completamente svolta su sterrato. Neve assente.

Svezia, Shakedown 1: tris Toyota con Rovanpera in vetta

Toyota grandi protagoniste nel primo dei due Shakedown del Rally di Svezia mutilato nel suo percorso nel corso degli ultimi giorni a causa di un meteo a dir poco inclemente e imprevedibile, con l'inattesa mancanza di neve che è stata la reale protagonista sino a questo momento.

Le tre Yaris WRC Plus del team Gazoo Racing hanno ottenuto i primi 3 posti della classifica nella stage di prova Skalla di 7,21 chilometri, svolta su un inusuale fondo sterrato, tanto da far assomigliare lo shakedown a una speciale del Rally di Finlandia e non certo a quello della gara svedese.

Kalle Rovanpera, esordiente in Svezia al volante di una WRC Plus, ha ottenuto il miglior tempo nel quarto dei 4 passaggi effettuati nella prova in 3'57"7, unico pilota ad abbattere il muro dei 4 minuti.

Dietro il giovane finlandese c'è il 6 volte iridato Sébastien Ogier e l'altro pilota ufficiale Toyota, Elfyn Evans. Ogier e il gallese sono staccati tra loro di appena 1 decimo di secondo. Per altro, le Toyota sono state le uniche - assieme a Suninen - a compiere oltre 2 passaggi.

Dietro le 3 Yaris troviamo le prime due Hyundai i20 Coupé WRC ufficiali, quelle di Craig Breen e Ott Tanak. Il nord-irlandese torna titolare dopo parecchi mesi e lo fa in una gara dove ha sempre mostrato il suo talento. Dietro di lui c'è il campione del mondo in carica, che ha comprensibilmente una gran voglia di riscattarsi e mettersi alle spalle il terribile incidente avvenuto nella PS4 a Monte-Carlo.

Takamoto Katsuta, con la quarta Yaris, ha ottenuto il sesto tempo davanti a Teemu Suninen. Il pilota del team M-Sport è stato anche protagonista di un incidente nel suo primo passaggio nella prova. Il finnico ha perso il controllo della sua Fiesta, finendo fuori strada e colpendo con la fiancata sinistra un albero. Fortunatamente è riuscito a ripartire, con appena qualche danno cosmetico alla carrozzeria e al paraurti posteriore.

Il rientrante Jari-Matti Latvala, al volante della quinta Toyota Yaris (ma privata) è ottavo davanti al leader del Mondiale Piloti 2020, Thierry Neuville. Il belga ha compiuto solo 2 passaggi, migliorandosi molto nel secondo e ultimo. La Top 10 è completata da Esapekka Lappi, al volante dell'ultima vettura Plus prima delle R5.

Ricordiamo che l'ormai ex PS1, la Super Speciale Karlstad prevista per questa sera, è stata cancellata per questioni legate al meteo. Per cui sarà utilizzata come Shakedown 2.

Leggi anche:

condivisioni
commenti
WRC: cancellata anche la PS1 del Rally di Svezia

Articolo precedente

WRC: cancellata anche la PS1 del Rally di Svezia

Prossimo Articolo

Svezia, Shakedown 2: Toyota ancora davanti, ma con Latvala!

Svezia, Shakedown 2: Toyota ancora davanti, ma con Latvala!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Svezia
Sotto-evento Shakedown
Autore Giacomo Rauli
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021
WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino Prime

WRC: Solberg e Rovanpera, le stelle del futuro analizzate da vicino

Terenzio Testoni, Rally Activity manager di Pirelli, ha messo a confronto Kalle Rovanpera e Oliver Solberg, le due nuove stelle del WRC. Il manager sardo conosce bene entrambi grazie agli anni in cui Pirelli ha supportato le carriere di entrambi nel mondo del Rally. Ecco cosa è emerso...

WRC
9 mar 2021
Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC Prime

Oliver Solberg: l'esordio strepitoso della futura stella del WRC

Analizziamo prova per prova, motivo per motivo, lo straordinario esordio di Oliver Solberg nella classe regina del WRC, avvenuto al volante di una Hyundai i20 Coupé al Rally Arctic Lapland. Il futuro è (anche) suo...

WRC
3 mar 2021
WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021 Prime

WRC: Le pagelle del Rally Arctic 2021

Il WRC 2021 ha affrontato la sua seconda tappa, in Finlandia, nel Rally Arctic. Tante le sorprese, in positivo e in negativo, in attesa del prossimo appuntamento in Croazia. Ecco le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
2 mar 2021
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021