Svezia, retroscena: Ostberg ritrova l'ala perduta grazie a uno spettatore!

Nella PS6 Ostberg ha perso l'ala posteriore probabilmente non fissata a dovere e uno spettatore, avendo letto gli annunci del team JipoCar e del WRC, ha trovato e riportato l'appendice al service.

Svezia, retroscena: Ostberg ritrova l'ala perduta grazie a uno spettatore!
Mads Ostberg, Ola Floene, Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, Ford Fiesta WRC
La Ford Fiesta RS WRC Plus di Mads Ostberg e Ola Floene
Mads Ostberg e Ola Floene con la Ford Fiesta RS WRC Plus

Mads Ostberg è tornato a correre nel WRC questo fine settimana, al Rally di Svezia. Il pilota norvegese del team OneBet JipoCar (iscritto però con il nome M-Sport) si è comportato decisamente bene nella giornata odierna, ma è stato protagonista di un episodio curioso e sfortunato che lo ha costretto al ritiro a una speciale dalla fine della prima tappa.

Nella PS6, la Hof-Finnskog 2 di 21,26 chilometri, Mads era impegnato ad affrontare un velocissimo rettilineo da guidare con il piede destro affondato nell'acceleratore. "A tavoletta", senza mezzi termini. A un certo punto il 30enne ha sentito un rumore proveniente dal tettuccio della sua Fiesta, per poi avvertire un'accentuata instabilità della stessa.

Cos'è successo? L'alettone posteriore che genera carico aerodinamico e che aiuta la vettura a rimanere stabile ad altissime velocità... è volato via, probabilmente fissata non a dovere alla parte retrostante del tetto della Fiesta. Ostberg si è accorto di aver perso l'ala dal comportamento nervoso della vettura, divenuta praticamente inguidabile. Impossibile tornare indietro e recuperare la preziosa appendice, dunque per questo il team e WRC hanno cooperato per tentare di far riavere l'ala al team.

Attraverso un tweet e ad annunci ufficiali su wrc.com, le parti si sono unite per permettere al team di proseguire la gara. L'ala, però, sembrava ormai dispersa, magari preda di qualche tifoso a cui non era parso vero di portarsi a casa un souvenir così importante.

 

Dopo lo svolgimento della PS7 - a cui Ostberg ha preso parte senza ala, prendendo rischi notevoli - uno spettatore è arrivato con la propria vettura al Parco Assistenza e ha riportato la preziosa ala al team avendo letto gli annunci della squadra e del WRC.

Un bel gesto, che però non ha comunque permesso a Mads di proseguire la corsa. Il pilota ha preferito ritirarsi a causa della pericolosità della vettura senza il supporto aerodinamico dell'ala. Ripartirà certamente domani grazie alla formula del Rally2 e anche all'azione civile dello spettatore.

 
condivisioni
commenti
Svezia: Neuville domina la prima tappa davanti a Latvala
Articolo precedente

Svezia: Neuville domina la prima tappa davanti a Latvala

Prossimo Articolo

Svezia, PS9: Tanak riparte alla grande. Neuville amministra

Svezia, PS9: Tanak riparte alla grande. Neuville amministra
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
23 o
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021