Svezia, PS5: vince Neuville e torna in testa alla classifica generale!

Grande prova di Thierry Neuville che, dopo riordino, centra il terzo successo su 4 speciali fatte sino a ora tornando in vetta alla classifica generale. Latvala e Tanak si difendono bene. Hanninen centra un albero.

Svezia, PS5: vince Neuville e torna in testa alla classifica generale!
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën C3 WRC, Citroën World Rally Team
Sébastien Ogier, M-Sport
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Car of Juho Hänninen, Kaj Lindström, Toyota Yaris WRC, Toyota Racing
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 Coupe WRC, Hyundai Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 Coupe WRC, Hyundai Motorsport
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, M-Sport, Ford Fiesta WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, Ford Fiesta WRC
Elfyn Evans, Daniel Barritt, M-Sport Ford Fiesta WRC

Thierry Neuville era evidentemente contrariato al termine della PS4 dopo aver perso la vetta della graduatoria generale in favore di Jari-Matti Latvala, così ha pensato bene di sfoderare una grande prestazione nella Prova Speciale 5, la Rojden 2 di 17,47 chilometri, e ritornare davanti a tutti con autorità.

Dopo aver apportato qualche modifica all'assetto delle sospensioni posteriori della sua Hyundai i20 Coupé, il belga ha staccato un tempo eccellente, staccando di 4"1 il compagno di squadra Hayden Paddon. A proposito del neozelandese, il team di Alzenau ha compiuto modifiche anche sulla sua vettura, facendogli trovare molta più confidenza nella guida.

Questo ha fatto sì che Hayden tornasse a guidare come sa e il secondo posto può essere l'inizio di una rimonta che può ancora portarlo in alto. Continua a sorprendere Ott Tanak, primo pilota Ford sia in speciale che nella generale. L'estone parte tra i primi ma riesce a sfruttare bene la sua Fiesta Plus nonostante un tracciato piuttosto rovinato dal passaggio delle vetture storiche. Da segnalare che al service è stato sostituito il cambio che lo aveva rallentato molto nella PS4 (era rotto).

Jari-Matti Latvala ha così perso la vetta della classifica generale, ma il quarto tempo assoluto a 7"7 da Neuville lo mantiene in seconda posizione nella graduatoria e, in fondo, ancora a contatto con il rivale. Tra i due che per ora si stanno giocando la vittoria ci sono appena 3"8.

Senza un errore piuttosto evidente commesso nella stage, Kris Meeke avrebbe potuto regalare alla Citroen il secondo successo di speciale della stagione dopo il Col de Turini 1 a Monte-Carlo. Il nord-irlandese è finito lungo entrando in un cumulo di neve, perdendo inoltre almeno 15 secondi. Il quarto posto finale è così un "brodino" dati i suoi intertempi.

Il più penalizzato dalla situazione del tracciato è stato Sébastien Ogier, il quale si è dovuto difendere ancora una volta per chiudere in sesta posizione a 12"5 da Neuville. La vetta si allontana sempre più per il francese, che però sembra non voler mollare e darà battaglia per il podio sino alla fine. I meccanici del team DMACK sono riusciti a sistemare la sospensione posteriore sinistra della Fiesta di Evans, rimandandolo in gara nei tempi previsti. Elfyn li ha ripagati con un buon settimo tempo davanti alla Hyundai di Daniel Sordo.

Veniamo ora alle note dolenti della speciale. Craig Breen è riuscito a finire la speciale, ma a 200 metri dal termine ha fatto un errore di guida finendo contro un muro di neve. L'irlandese ha dovuto prendere atto di alcuni danni evidenti riportati all'anteriore della sua Citroen C3.

Male anche Juho Hanninen. Il finnico della Toyota ha perso a sua volta il controllo della Yaris finendo per centrare un albero a bordo strada, danneggiando l'anteriore. Sembra che sulla Yaris ci siano problemi di surriscaldamento del motore. Vi terremo aggiornati sulla situazione del driver che in Svezia corre praticamente in casa.

Complicato anche il momento di Mads Ostberg. I meccanici del team hanno dovuto sostituire il cambio sulla sua Fiesta Plus, andando però oltre il tempo stabilito per il suo service (30'). Questo ha portato i giudici di gara a infliggere al norvegese 50" di penalità che lo hanno fatto sprofondare in decima posizione nella classifica generale.

Non è tutto, perché nel corso della PS5 la sua Fiesta ha perso l'alettone posteriore mentre si trovava su un rettilineo, in sesta marcia, e a tavoletta. Di certo un bel rischio, che però non ha causato alcun danno sulla sua vettura. Per Ostberg sarà però difficilissimo spingere nelle speciali che mancano al termine della giornata, perché avrà molto meno carico aerodinamico al posteriore.

Rally di Svezia - Classifica generale dopo la PS5

PosizioneEquipaggioVetturaTempo/distacco
1 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé Plus 43'48”8
2 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC Plus +3"8
3 Tanak/Jarveoja Ford Fiesta RS WRC Plus +23"5
4 Meeke/Nagle Citroen C3 WRC Plus +25"5
5 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta RS WRC Plus +27"7
6 Paddon/Kennard Hyundai i20 Coupé Plus +41"3
7 Sordo/Martì Hyundai i20 Coupé Plus +46"3
8 Breen/Martin Citroen C3 WRC Plus +48"4
9 Hanninen/Lindstrom Toyota Yaris WRC Plus +1'04"1
10 Lefebvre/Moreau Citroen DS3 WRC +2'05"0
condivisioni
commenti
Svezia, PS4: Toyota e Latvala vincono la stage e volano in vetta
Articolo precedente

Svezia, PS4: Toyota e Latvala vincono la stage e volano in vetta

Prossimo Articolo

Svezia, PS6: Neuville vince ancora e allunga. Hanninen K.O.

Svezia, PS6: Neuville vince ancora e allunga. Hanninen K.O.
Carica commenti
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
27 nov 2021
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021