Svezia, PS15: Lappi e Neuville sempre più vicini al secondo posto di Mikkelsen

Mikkelsen resiste, ma ha solo 4 decimi sul finnico della Citroen e 3"6 dal compagno di squadra. Loeb, intanto, si è avvicinato molto al Meeke e punta al sesto posto.

Svezia, PS15: Lappi e Neuville sempre più vicini al secondo posto di Mikkelsen

Ott Tanak ha trovato un feeling particolare con la sua Toyota Yaris WRC Plus in questo Rally di Svezia, dunque non sorprende più che sia riuscito a vincere anche la Prova Speciale 15, Super Speciale Karlstad 2 lunga 1,90 chilometri e svolta nel tracciato ideato per far lottare i piloti in 1 contro 1.

Un duello vero e proprio in cui, nemmeno a dirlo, ha avuto la meglio l'estone che si sta involando verso la prima vittoria stagionale dopo una giornata ai limiti della perfezione. Dietro di lui, il vuoto. Nessuno è riuscito a tenere il suo ritmo e ormai non deve fare altro che gestire il minuto di vantaggio che ha nei confronti dei primi inseguitori.

Se il primo posto sembra ormai nelle mani di un pilota, molto diverso è il discorso che riguarda le restanti posizioni sul podio. Esapekka Lappi ha vinto il suo duello che lo ha visto contrapposto al compagno di squadra Sébastien Ogier e si è ulteriormente avvicinato al secondo posto, che è rimasto nelle mani di Andreas Mikkelsen per soli 4 decimi di secondo.

A far diventare ulteriormente interessante la lotta per il podio è che anche Thierry Neuville è riuscito a limare il suo divario dal compagno di squadra. I tre sono così racchiusi in appena 3"6. Già nella prossima speciale potrebbero esserci sviluppi interessanti per quanto riguarda le posizioni alle spalle di Tanak.

Dopo essersi scrollato di dosso Teemu Suninen - ritiratosi al termine della prova precedente a causa della rottura della cellula di sopravvivenza dopo l'impatto con un albero - Sébastien Loeb si è avvicinato molto a un Kris Meeke sempre più in crisi. Il nord-irlandese paga la posizione di partenza non certo lusinghiera, ma anche la scarsa esperienza al volante della Toyota.

Vero è che anche il 9 volte iridato si trova nella stessa situazione, perché a sua volta ha corso appena una gara intera con la Hyundai. Ecco perché i problemi di Meeke non devono essere cercati solo nella poca esperienza, quanto in un assetto che, evidentemente, non asseconda ancora bene il suo stile di guida.

Rally di Svezia 2019 - Classifica generale dopo la PS15

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC 2.17'31”7
2 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +56"4
3 Lappi/Ferm Citroen C3 WRC +56"8
4 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +1'00"0
5 Evans/Martin Ford Fiesta WRC +1'09"2
6 Meeke/Marshall Toyota Yaris WRC +1'36"5
7 Loeb/Elena Hyundai i20 Coupé WRC +1'38"8
8 Tidemand/Floene Ford Fiesta WRC +3'07"0
9 Veiby/Andersson Volkswagen Polo GTI R5 +5'21"5
10 Huttunen/Linnaketo Skoda Fabia R5 +6'55"1
condivisioni
commenti
Svezia, PS14: si riapre clamorosamente la lotta per il secondo posto! Suninen centra un albero

Articolo precedente

Svezia, PS14: si riapre clamorosamente la lotta per il secondo posto! Suninen centra un albero

Prossimo Articolo

Tanak padrone del Rally di Svezia. Mikkelsen, Lappi e Neuville racchiusi in 2"3: che lotta per il 2° posto!

Tanak padrone del Rally di Svezia. Mikkelsen, Lappi e Neuville racchiusi in 2"3: che lotta per il 2° posto!
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021