Spagna, PS8: Latvala sorprende tutti. Ogier prova la rimonta su Sordo

Latvala riparte forte e su asfalto centra il suo primo scratch su asfalto nel Rally di Catalogna 2016. Ogier inizia la propria rimonta nei confronti di Daniel Sordo, mentre le altre Hyundai continuano a essere in difficoltà.

Spagna, PS8: Latvala sorprende tutti. Ogier prova la rimonta su Sordo
Andreas Mikkelsen, Anders Jäger, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Abu Dhabi Total World Rally Team
Eric Camilli, Benjamin Veillas, M-Sport Ford Fiesta WRC
Sander Pärn, James Morgan, Ford Fiesta R5 RC2
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Craig Breen, Scott Martin, Citroën DS3 WRC, Abu Dhabi Total World Rally Team
Carica lettore audio

E' iniziata questa mattina presto la seconda tappa del Rally di Catalogna 2016 e, dopo aver disputato il 90% delle prove di ieri su sterrato, oggi i piloti del Mondiale hanno cambiato fondo e sono passati all'asfalto.

La prima stage di oggi, la Prova Speciale 8 "Vilaplana" di 6,28 chilometri, sembrava aver incoronato Kris Meeke, bravo a riprendersi dopo il cappottamento subito ieri nella prima speciale della giornata e a portare allo scratch la sua DS3 WRC preparata dal team Abu Dhabi, invece Jari-Matti Latvala ha sorpreso tutti e lo ha battuto. Ricordiamo che ieri il finnico è stato costretto al ritiro dopo un errore che ha causato la rottura di una sospensione sulla sua Polo R WRC.

Dietro di lui molto bene Andreas Mikkelsen, partito forte dopo una prima giornata passata a cercare di non commettere errori grossolani e compromettere tutto sin dalla prima tappa.
Sébastien Ogier, invece, ha iniziato quella che dovrebbe essere la rimonta che lo condurrebbe a centrare la quinta vittoria stagionale, quella decisiva per le sorti del Mondiale Piloti. Il pilota della Volkswagen ha iniziato a rosicchiare secondi a Daniel Sordo, il quale potrà però difendersi sul fondo che più gradisce.

Ancora problemi sulle altre due Hyundai i20 in gara. Thierry Neuville è arrivato al traguardo piuttosto nervoso, frutto di un assetto affatto adeguato che gli ha creato molto sottosterzo. Guai di altro genere per Hayden Paddon. Per il neozelandese si è palesato un cattivo odore nell'abitacolo e sembra provenire dai freni.

Guai anche per Craig Breen. Sulla sua DS3 WRC si è rotto l'albero di trasmissione. Ecco spiegato il grave ritardo dalle altre vetture WRC. "E' successo esattamente come l'anno scorso. Ho fatto un testacoda a metà prova in una curva da quarta marcia. Ora funzionano solamente le ruote posteriori per quanto riguarda la trazione", ha affermato l'irlandese una volta arrivato al traguardo della prova.

condivisioni
commenti
Daniel Sordo chiude in vetta la prima tappa del Rally di Catalogna
Articolo precedente

Daniel Sordo chiude in vetta la prima tappa del Rally di Catalogna

Prossimo Articolo

Spagna, PS9: Latvala concede il bis e Sordo risponde a Ogier

Spagna, PS9: Latvala concede il bis e Sordo risponde a Ogier
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021