WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
G
Rally del Messico
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Rally del Chile
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
G
Rally d'Argentina
23 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Rally del Portogallo
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
116 giorni
G
Rally d'Italia
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
130 giorni
G
Rally del Kenya
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
172 giorni
G
Rally di Finlandia
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
193 giorni
G
Rally di Nuova Zelanda
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
221 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
242 giorni
G
Rally di Germania
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
263 giorni
G
Rally di Gran Bretagna
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
277 giorni
G
Rally del Giappone
19 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
298 giorni

Spagna: la Tappa 2 a Meeke e Citroen. Hyundai, che disastro!

condivisioni
commenti
Spagna: la Tappa 2 a Meeke e Citroen. Hyundai, che disastro!
Di:
7 ott 2017, 16:24

Neuville frenato da un problema idraulico nella PS9, Mikkelsen e Sordo ritirati entrambi nella PS12. M-Sport a un passo dal titolo Costruttori e Ogier vede quello Piloti. Che rimonta di Hanninen (Toyota)!

La seconda tappa del RallyRACC Catalunya rischia davvero di essere ricordata come lo spartiacque del Mondiale Rally 2017 per la quantità e la portata di eventi racchiusi in una sola giornata di gara e in appena 7 prove speciali.

Citroen Racing ha deciso da qualche settimana di sfruttare le ultime gare del 2017 per prepararsi a dare l'assalto al Mondiale dall'anno prossimo, ma i cambiamenti messi in atto nelle ultime settimane anche grazie all'aiuto e ai consigli di Sébastien Loeb sembrano aver dato frutti immediati.

Kris Meeke ha infatti preso la vetta della classifica generale nella prima speciale di questa mattina e non l'ha più lasciata. Quella del nord-irlandese è stata una guida perfetta: aggressiva e precisa nelle prime tre speciali, ragionata ma competitiva in quelle del pomeriggio. La C3 WRC Plus è tornata a splendere come già era accaduto nell'arco dell'anno, ma in occasioni troppo sporadiche per risultare pericolosa per gli avversari.

Domani Kris non dovrà fallire. Sarà chiamato a gestire il suo vantaggio nei confronti di Sébastien Ogier e Ott Tanak che lo seguono da non troppo lontano, senza dimenticare di attaccare ove possibile e richiesto.

Dal canto loro, i piloti M-Sport si trovano ora nelle migliori condizioni possibili. Se la situazione di classifica dovesse rimanere invariata sino al termine della gara catalana, il team britannico sarebbe a 3 punti dalla conquista del titolo Costruttori e potrebbe arrivare proprio nella gara di casa.

Per Ogier, invece, le cose non avrebbero potuto mettersi meglio. Lui si trova in seconda posizione nella classifica generale anche se braccato da vicino dal compagno di squadra, mentre Thierry Neuville - il principale rivale per il titolo mondiale Piloti - è solo quinto e molto staccato in termini di gap quantificato in secondi.

Per Hyundai, invece, la giornata odierna entra nel libro nero delle giornate più brutte della sua storia recente, almeno per quanto riguarda il Motorsport. Nella PS9 Thierry Neuville è stato costretto ad alzare il piede dall'acceleratore a causa di un guasto idraulico sulla sua i20 mentre era in piena rimonta e si trovava a pochi decimi di secondo dalla seconda piazza nella classifica generale.

La rimonta del belga aveva entusiasmato, ma il guasto lo ha costretto a perdere tanti secondi e a prendere una penalità di 30" nella stessa speciale per essere arrivato in ritardo al Controllo Orario. Un disastro. Thierry ha però deciso di non sventolare bandiera bianca e domani tenterà di superare Juho Hanninen che lo precede per limitare i danni e tenere aperti i giochi almeno sino al Rally di Gran Bretagna.

Ma non è tutto, perché nella PS12 sia Daniel Sordo - in quel momento secondo assoluto - e Andreas Mikkelsen hanno colpito la medesima roccia che affiorava da un fosso. I due l'hanno centrata dopo aver interpretato nella stessa maniera una curva che prevedeva un taglio deciso ed entrambi hanno subito la medesima, beffarda, sorte. Sterzo rotto per lo spagnolo, sospensione anteriore destra divelta per il norvegese: ritiro e rientro con la formula Rally2 nella giornata di domani.

Merita una menzione speciale Juho Hanninen, strepitoso protagonista di una rimonta che lo ha portato dal nono posto iniziale sino al quarto di fine giornata. E' evidente che la Yaris sia una vettura ormai competitiva su tutte le superfici e che l'esperto finlandese abbia imboccato la strada giusta dopo il podio colto in Finlandia.

La Yaris si è però dimostrata ancora troppo fragile. Questa mattina Jari-Matti Latvala è stato costretto a non prendere il via della seconda tappa a causa di un grave danno all'impianto di lubrificazione del motore provocato da una roccia che ieri ha divelto il sistema della vettura giapponese nel corso della penultima speciale.

Buona gara sino a ora per la giovane stella della Toyota, Esapekka Lappi. Il vincitore del Rally di Finlandia si trova in sesta posizione dopo una gara regolare e buona soprattutto nella giornata odierna. Ottimi i suoi riscontri cronometrici sull'asfalto, fondo in cui "Pekka" ha meno esperienza.

Da segnalare altre due penalità comminate a Mads Ostberg e a Elfyn Evans per un ritardo al Controllo Orario della PS12, l'ultima di oggi.

Per ciò che riguarda il WRC2 Teemu Suninen continua a dominare la corsa al volante della Ford Fiesta R5 EVO2 davanti alla Skoda Fabia R5 ufficiale di Jan Kopecky e a quella privata di Benito Guerra, preparata dal team Motorsport Italia. Molto sfortunato Simone Tempestini, che è scivolato dalla terza alla quinta piazza nella classifica generale a causa di una penalità ricevuta alla fine della PS12 per essere arrivato 1 minuto in anticipo al Controllo Orario di Salou, sede della Speciale Spettacolo di questa sera.

La gara riprenderà domani con la PS14, prima speciale dell'ultima tappa del RallyRACC Catalunya.

RallyRACC Catalunya - Classifica generale al termine della Tappa 2

PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Meeke/Nagle Citroen C3 WRC Plus 2.16'21”1
2 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC Plus +13"0
3 Tanak/Jarveoja Ford Fiesta WRC Plus +14"5
4 Hanninen/Lindstrom Toyota Yaris WRC Plus +34"0
5 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +53"2*
6 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC Plus +1'22"1
7 Ostberg/Eriksen Ford Fiesta WRC Plus +1'39"8**
8 Lefebvre/Moreau Citroen C3 WRC Plus +2'00"7
9 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC Plus +3'15"1***
10 Camilli/Veillas Ford Fiesta R5 EVO2 +5'40"8

* 30" di penalità per un ritardo al Controllo Orario alla PS9
** 20" di penalità per un ritardo al Controllo Orario alla PS12
*** 10" di penalità per un ritardo al Controllo Orario alla PS12

Prossimo Articolo
Spagna, PS12: disastro Hyundai. Vanno K.O. sia Sordo che Mikkelsen!

Articolo precedente

Spagna, PS12: disastro Hyundai. Vanno K.O. sia Sordo che Mikkelsen!

Prossimo Articolo

Spagna, PS14: Meeke riparte alla grande. La C3 vola sull'asfalto

Spagna, PS14: Meeke riparte alla grande. La C3 vola sull'asfalto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Spagna
Autore Giacomo Rauli